Domenica 8 aprile a Cagliari la Chiesa Ortodossa celebra la Santa Pasqua

Una ricorrenza molto sentita anche in Sardegna dove è vissuta con grande partecipazione dalla numerosa comunità religiosa cristiano ortodossa a seguito del grande flusso migratorio proveniente dai paesi dell’area ex sovietica, che vede oggi, la presenza di molte migliaia di fedeli di Bielorussia, Ucraina, Russia, ed altre nazioni dell’Oriente Europeo

di Antonio Tore

 

Le differenze di calendario liturgico fra Cristiano Ortodossi e Cristiano Cattolici di Rito Romano fanno ricadere nel 2018 la Santa Pasqua degli Ortodossi e dei Cattolici di Rito Orientale il prossimo 8 aprile.

Una grande parte di questa comunità è rappresentata da donne, moltissime delle quali impegnate nei lavori di assistenza a favore degli anziani, ma significativa è ormai anche la presenza di giovani e bambini a seguito dei tanti ricongiungimenti familiari, così come si moltiplicano le coppie miste con figli in possesso di doppia nazionalità.

I riti della Settimana Santa che nella tradizione Ortodossa si definisce “Settimana Grande”, sono iniziati il 5 aprile per concludersi l’8 aprile giorno della resurrezione di Cristo.

Nella tradizione ortodossa la Pasqua è di gran lunga la ricorrenza più importante e solenne, ancora più sentita del Natale.  Anche a Cagliari i Riti della Pasqua Ortodossa, sono accompagnati da millenarie tradizioni, come i tre cibi rituali che non possono mancare mai e che hanno un significato particolare: le uova di gallina, dipinte ad arte e benedette in chiesa, immancabili nella tavole di Pasqua che rappresentano  il simbolo della rinascita; i kulichi, che si preparano in ricordo di Cristo che divideva il pane con i suoi discepoli; la paska (un dolce che ha una forma esterna che ricorda il panettone) che rappresenta l’agnello sacrificale.

Il Consolato onorario della Repubblica Belarus in Cagliari esprime i più sentiti auguri a tutti i credenti di tradizione ortodossa e greco cattolica residenti nella circoscrizione consolare nella vigilia di questa solenne festività, ancora più sentita quando si vive lontano dai propri cari!

Come da tradizione il Console Giuseppe Carboni, su invito di Padre Nikolay Volskyy, Parroco della Parrocchia di San Saba il Santificato a Cagliari  della Chiesa Ortodossa del Patriarcato di Mosca, sarà presente e porterà i suoi saluti a nome delle autorità bielorusse, in occasione della SOLENNE CELEBRAZIONE DELLA PASQUA CRISTIANO ORTODOSSA che si svolgerà domenica 8 aprile a partire dalle ore 09:30 presso  la Chiesa di Nostra Signora della Speranza (angolo di via del Fossario, Via del Duomo, Cagliari), che pur essendo di proprietà privata (cappella gentilizia della nobile famiglia Aymerich, Marchesi di Laconi), si trova sotto l’amministrazione della Cattedrale di Cagliari ed è stata gentilmente concessa in uso provvisorio al Patriarcato di Mosca.

Questo il calendario degli eventi:

 

Chiesa di Nostra Signora della Speranza (Cagliari)

SOLENNE CELEBRAZIONE DELLA PASQUA CRISTIANO ORTODOSSA DEL PATRIARCATO DI MOSCA

Sabato 07/04/2018 – dalle 23:00 alle 02:00 VEGLIA PASQUALE

Domenica 08/04/2018 – 09:30 SOLENNE LITURGIA PASQUALE

Ore 11:50 Saluto delle autorità

Ore 12:00 Processione intorno alla Chiesa di Nostra Signora della Speranza a seguire la benedizione del cibo

Ore 13:00 pranzo Pasquale con momenti di festa e aggregazione.