Cagliari: parte ufficialmente sabato  la campagna nazionale per  l’Insularità in Costituzione

In contemporanea in  più di 70 città italiane, partirà ufficialmente la campagna nazionale con la raccolta delle 50 mila  firme necessarie a sostegno della proposta per l’inserimento del Principio d’Insularità in Costituzione

 redazione

Giovedì 5 Aprile alle ore 10 è stata depositata in Cassazione a Roma la proposta di legge popolare per l’inserimento del Principio d’Insularità in Costituzione.

Sabato 7 Aprile alle ore 10 in Piazza Costituzione a Cagliari, in contemporanea con più di 70 città italiane, partirà ufficialmente la campagna nazionale con la raccolta delle 50.000 firme necessarie a sostegno della proposta.

E’ un momento importante per la  SardegnA  che già aveva manifestato questa esigenza normativa con 92.000 firme depositate in Corte d’Appello lo scorso Dicembre. Con questa proposta di legge condivisa a livello nazionale l’istanza dei Sardi fa un grande balzo in avanti.

Cagliari la città Capoluogo della Sardegna, sarà sicuramente protagonista come lo è stata in passato, nella nuova sfida che vede in gioco il futuro dei sardi. Continuità territoriale e fiscalità di vantaggio sono tra i principali aspetti che la proposta racchiude ma non da meno sono il superamento dei gap Infrastrutturali, dei tagli verticali alla Sanità e all’Università.

Gli organizzatori hanno tenuto  la proposta  assolutamente trasversale e al di fuori dagli steccati politici, per questo l’invito è rivolto a tutti indistintamente dal colore delle appartenenze.