Rubrica – Benessere e Bellezza: cosa si intende per benessere oggi

Ogni settimana pubblicheremo un articolo dedicato ai temi del benessere e della bellezza

di Rossana Sulis

Il benessere e cosa si intende per benessere oggi.

La parola benessere pare risalga, nella sua composizione come da noi conosciuta, al XV secolo e si compone di due termini, bene ed essere.

Il termine benessere si accompagna, sempre più frequentemente, al termine salute e il binomio “Salute e Benessere”, ormai, domina sulle riviste (non solo femminili) ed è il tema trainante dell’audience nelle trasmissioni televisive e radiofoniche, in particolare nelle fasce orarie del mattino.

Si parla di benessere sociale, economico, lavorativo etc. e, quindi, si potrebbe definire come espressione armonica di salute, fisica, emotiva, spirituale, economica.  Insomma, la definizione del termine “benessere” abbraccia tutte le aree dell’esistenza, cioè di tutto il nostro essere nell’arco di una giornata, dall’alba al tramonto, compresa la fase del sonno. Niente escluso.

Così il benessere, da fenomeno di costume, diventa un vero e proprio motore di sviluppo e crescita dell’economia per i settori ad esso collegati in modo diretto o indiretto.

In questi anni, segnati da una profonda crisi economica, non solo nel nostro paese, si manifesta, in modo sempre più significativa la tendenza a prendersi cura di sè, non solo in termini di immagine, ma anche in termini più profondi e interiori.

Si moltiplicano i Centri Benessere, i Centri Estetici, da piccolissimi a vere e proprie Spa, le palestre e i Centri Fitness: ogni struttura ricettiva è in grado di offrire servizi legati al benessere.

Negli ultimi anni, la crescita delle attività è un dato costante e non conosce soste. Il prendersi cura di sé, il coccolarsi e prendersi una pausa nella corsa quotidiana è ormai considerato un bene irrinunciabile.

Di pari passo si assiste ad una sempre più larga diffusione di vari percorsi di crescita personale sia individuali che di gruppo, fenomeno favorito dal desiderio di essere sempre più consapevoli di se stessi, fare il punto sulla propria vita, dove si è e dove si vuole andare.

La cultura del benessere ha origini lontane nel tempo: nell’antico Egitto la cura del corpo, il trucco, l’uso del kajal o il rosso per guance e labbra.

La cultura termale diffusa dai Romani in tutti i territori occupati. La realizzazione delle terme è visibile ancora ai giorni nostri, nello splendido esempio rappresentato dalle terme di Bath in Gran Bretagna.

La cura del corpo con olii e massaggi nell’antica Grecia e nel mondo Arabo, la diffusione degli hammam, come luogo non solo di benessere, ma anche di socializzazione è propria dalla cultura araba, in cui ha origine la consuetudine della depilazione, consigliata come vera e propria regola.

Insomma si potrebbero scrivere ancora pagine e pagine su questo tema.

Questo articolo vuole solo essere introduttivo al tema che sarà oggetto di questa rubrica nelle settimane a venire e che riguarderà, per quanto possibile, tutti gli argomenti riguardanti il benessere in tutte le sue sfaccettature.

Sono graditi suggerimenti e richiesta di trattazione di argomenti di interesse generale.