Sanluri: scoperta dalla Guardia di Finanza una maxi evasione

Quella che sembrava essere una associazione sportiva senza scopo di lucro, svolgeva in effetti attività commerciale. Evasi Irpef e Iva. Trovati anche 9 lavoratori in nero

di Antonio Tore

Le Guardie di Finanza di Sanluri hanno puntato i fari su una associazione sportiva che avrebbe dovuto svolgere attività senza scopo di lucro a favore solamente dei propri soci.

Sulla base dei riscontri contabili ottenuti, le Fiamme Gialle hanno calcolato le somme dovute all’erario che sono risultate essere di circa 241mila euro per le mancate dichiarazioni dei redditi conseguiti e Iva non denunciata per oltre 85mila euro.

Durante l’accertamento preso la sede della “associazione” sono stati, inoltre, trovati al lavoro 9 lavoratori, la cui posizione non è risultata in regola verso gli Enti previdenziali.

Anche per questa omissione al legale rappresentante è stata comminata una sanzione amministrativa per oltre 50.000 euro.