Cagliari: arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti dopo il fermo per controlli

L’episodio si è verificato nella notte, intorno alle ore 5.30, quando i poliziotti della Squadra Volante, nel transitare in Viale Ciusa, hanno notato un individuo sospetto che camminava in direzione via Riva Villasanta

redazione

Gli Agenti della Squadra Volante hanno tratto in arresto Gianluca Loche 37enne di Assemini ma domiciliato a Pirri, con precedenti di polizia, resosi responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’episodio si è verificato nella notte, intorno alle ore 5.30, quando i poliziotti della Squadra Volante, nel transitare in Viale Ciusa, hanno notato un individuo sospetto che camminava in direzione Via Riva Villasanta.

Fermato ed identificato, l’uomo ha mostrato da subito un atteggiamento nervoso e nel corso del controllo ha tentato di disfarsi di un oggetto, prontamente recuperato dagli Agenti, che consisteva in una confezione di tabacco contenente un pezzo di HASHISH del peso di circa 28 grammi e un bilancino elettronico di precisione.

Esteso il controllo nella dimora di LOCHE, i poliziotti hanno rinvenuto la somma di circa 15.000 euro suddivisa interamente in banconote da 50 euro, della quale non ha saputo fornire giustificato motivo in merito al possesso.

Tratto in arresto, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del processo con rito per direttissima previsto per la mattinata odierna.