Rubrica – “Benessere e Bellezza”: Cinque Elementi o Movimenti, fasi della vita

Ogni settimana pubblicheremo un articolo dedicato ai temi del benessere e della bellezza

di Rossana Sulis

La scorsa settimana abbiamo appena accennato alla legge dei 5 elementi, introducendo il tema delle stagioni della vita nell’estetica ed il benessere.

Il tema è molto vasto e ci porterebbe lontano dal tema della nostra rubrica.

E’ interessante tuttavia richiamarlo, perchè i 5 elementi altro non sono altro che le fasi delle nostra vita, il suo ciclo evolutivo e involutivo, e sono parte integrante della teoria Taoista dello Yin e dello Yang, le due energie antagoniste e complementari che regolano le nostre vite.

Queste due energie trovano la loro rappresentazione nelle ruota dei cinque elementi o movimenti, chiamato anche il ciclo delle stagioni. La ruota esprime un continuum senza soluzione di continuità, tutto si genera, cresce, si alimenta e muore all’infinito.

Ogni squilibrio tra queste due energie si rispecchia nel nostro corpo sia sul piano fisico che emotivo, favorendo la manifestazione di alcuni inestetismi sulla pelle del nostro viso o sul corpo. Allo stesso modo possono favorire alcuni stati emotivi quali timidezza, rabbia, aggressività, ecc

L’energia Yin è espressione di carenza, mentre, al contrario, l’energia Yang è espressione di eccesso. Entrambe coesistono e, quando sono in equilibrio ci sentiamo bene su tutti i livelli, ma non sempre accade. Ricordiamo sempre che questa nostra brevissima incursione in questa filosofia vuole solo aiutarci a meglio comprendere il perchè di alcuni inestetismi su una persona con certe caratteristiche fisiosomatiche.

Le caratteristiche dell’energia YANG sono: Colore Rosso; Temperatura-Caldo; Rapido-Veloce; Ama gli eccessi.

Le caratteristiche dell’energia Yin, invece, sono: Colore Bianco Pallido; Temperatura Fredda; Lentezza; Vuoto e carenza; Appesantimento verso il basso.

Ognuna delle caratteristiche sopra citate potrà presentare inestetismi diversi per aspetto e manifestazione, in quanto lo squilibrio fra le due energie fondamentali si presenta ad un livello differente.

Vediamo più in dettaglio i Cinque Colori o Movimenti:

  1. Verde, legno, muscoli, primavera, nascita e rinascita, rabbia, stagione yang.
  2. Rosso, fuoco, estate, mobilità, luminosità, calore, circolazione, couperose, espressione dello yang per eccellenza, gioia.
  3. Terra, stagione intermedia, semina, crescita e maturazione, fine estate, problemi di tono e secchezza, espressione della polarità yin.
  4. Metallo, bianco, rigidità, durezza, mancanza di flessibilità, pelle, espressioni dello yin.
  5. Acqua, blu, flessibilità, paure, ossa, rappresenta l’energia della vita.

La tabella che segue, rappresenta il raggruppamento di funzioni, caratteristiche, stagioni, organi del corpo, alimenti, su base analogica, che è alla base dei principi cui si ispira la medicina cinese.

Come si può notare, a ogni organo del corpo corrispondono affinità analogiche sia positive che negative; per la medicina cinese, molte funzioni del corpo umano, sia organiche che psichiche – apparentemente non direttamente collegabili – in realtà appartengono allo stesso “elemento”.

I cinque elementi inoltre, sono legati fra loro da un processo detto “di generazione”, schematizzato nella figura e le frecce stanno a indicare l’eterno ciclo degli elementi, le stagioni, i climi e gli organi del corpo umano con le rispettive funzioni.

Ebbene, l’equilibrio del corpo umano, la bellezza, il benessere, la salute, sono l’insieme di questo eterno ciclo di generazione armonica da un elemento dall’altro.

Per concludere questo escursus, possiamo chiederci come applicare queste interessanti informazioni nella pratica di un trattamento estetico o di un massaggio.

Sono strumenti utilissimi di conoscenza, perchè comprendendo meglio quali siano le caratteristiche della persona che si sottopone ad un trattamento, quale sia l’elemento dominante, il tipo di struttura, l’approccio personale, il colore della pelle o altri segni, consentiranno di eseguire un trattamento estetico o di relax, con maggiore consapevolezza.

Saranno più appropriate le metodiche e gli strumenti scelti per migliorare o risolvere gli inestetismi che ha la cliente o il cliente, siano essi del viso o del corpo, e quali cosmetici siano più adatti per raggiungere il risultato desiderato. L’intervento sarà più mirato e saprà soddisfare appieno i bisogni e le richieste dei clienti.