Cagliari, arrestato dopo aver strappato il cellulare a una ragazza

Ieri in via Sassari a Cagliari, di fronte alla Stazione Ferroviaria,  una ragazza è stata avvicinata da un giovanissimo che, con un gesto fulmineo, ha  tentato di strapparle di mano il telefonino trascinandola  lungo la via e facendola cadere   rovinosamente.

 redazione

La Polizia ha tratto in arresto un minore, residente a San Sperate, pregiudicato, resosi responsabile del reato di rapina impropria.

L’episodio si è verificato intorno alle ore 20.20 di ieri in Via Sassari, di fronte alla Stazione Ferroviaria: una ragazza, che sostava nei pressi della struttura era stata avvicinata da un giovanissimo che, con un gesto fulmineo, aveva tentato di strapparle di mano il telefonino; la vittima aveva afferrato il cellulare con forza ma era stata trascinata lungo la via, cadendo a terra rovinosamente.

Due operatori della vigilanza del Mc Donald, avvisati da alcuni clienti che avevano assistito alla scena, hanno raggiunto la Stazione ARST, dove hanno subito notato un ragazzo sospetto, intento a cambiarsi la maglietta. Il ragazzo, immediatamente avvicinato, ha ammesso di essere l’autore del gesto, mostrando il luogo dove era stato occultato il telefonino e permettendo così il rinvenimento.

Accompagnato all’interno dell’esercizio pubblico Mc Donald, è stato raggiunto dagli Agenti della Squadra Volante che, sulla base degli elementi raccolti, lo hanno tratto in arresto.

La giovane è stata medicata e poi trasportata dal 118 presso un nosocomio cittadino per successivi accertamenti mentre il minore è stato condotto in Questura e al termine degli atti di rito, è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza di Quartucciu.