Cagliari: evaso dagli arresti domiciliari, rintracciato con altra merce rubata

Nell’ambito del potenziamento del dispositivo di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato, mediante la costante vigilanza di tutte le zone della città, gli Agenti della Squadra Volante hanno arrestato Antonio Serra 33enne, per il reato di evasione e denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione

di Antonio Tore

Lo scorso 5 maggio, Antonio Serra si era reso responsabile del reato di furto aggravato e continuato in un’abitazione (dalla quale erano stati trafugati diversi monili, gioielli in oro ed apparecchi elettronici) ed era stato poi bloccato al termine di un lungo inseguimento in auto per le strade di Quartu Sant’Elena dai poliziotti della Squadra Mobile. Dalle verifiche effettuate il mezzo usato per la fuga era poi risultato rubato e al suo interno era stata recuperata refurtiva riconducibile anche ad altre azioni predatorie consumate a Quartu ed a Elmas.

Dopo l’arresto, Serra era stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso un nosocomio cittadino, dal quale si era allontanato l’8 maggio scorso facendo perdere le sue tracce.

Verso le ore 03,10 di oggi un equipaggio della Squadra Volante, nel transitare in Via Abruzzi, ha notato un soggetto inchinato su uno zaino, intento a controllare al suo interno e che, alla vista della volante, si è dato a precipitosa fuga tentando di nascondersi tra le auto in sosta.

Immediatamente raggiunto e bloccato, dalla verifica nello zaino che portava con sé, sono stati recuperati diversi oggetti che dai successivi accertamenti sono risultati asportati da un’autovettura in sosta parcheggiata in Via Abruzzi e riconsegnati al legittimo proprietario.

Serra, dopo l’arresto, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del processo con rito direttissimo previsto per oggi.

 

Add Comment