Assemini, “Torneo Saras Football Academy”, evento dedicato alle società affiliate del Cagliari Calcio

Oltre 1.200 persone, tra atleti, dirigenti e accompagnatori, hanno invaso i campi da gioco e la club house del quartier generale rossoblù: per tutti una giornata indimenticabile all’insegna dello sport e del divertimento

 di Antonio Tore

La quarta edizione del Torneo ha fatto registrare numeri da record: 32 squadre arrivate per l’occasione da tutta la Sardegna, 500 calciatori della categoria Pulcini (10-11 anni) che hanno preso parte all’iniziativa. Sin dal mattino i piccoli atleti hanno iniziato a varcare i cancelli del Centro: tanta l’emozione nel calpestare l’erbetta dei campi di Asseminello, regno della prima squadra e del Settore giovanile. Dribbling, gol, parate: l’agonismo non è di certo mancato, ma assoluta protagonista è stata l’infinita gioia di giocare a calcio, esaltando l’amicizia, il fair play, i valori più puri e genuini dello sport.

“Siamo particolarmente soddisfatti di questa edizione del Torneo, il numero dei partecipanti è in costante crescita e il fatto che siano arrivate società da tutta la Sardegna ben fotografa lo spirito del progetto, che ha finalità tecniche e sociali: con la Cagliari Football Academy il club promuove lo sviluppo del calcio giovanile nell’Isola, formando non solo calciatori ma anche e soprattutto gli uomini di domani”, ha detto il Responsabile dell’Attività di base rossoblù, Oscar Erriu.“Un ringraziamento particolare va a Saras, che ha creduto in questa manifestazione sin dal primo anno: a guardare i numeri di oggi, direi che ha visto bene e ci fa piacere sia il partner più importante in questo nostro percorso. Il Torneo è il momento culmine della stagione della Cagliari Football Academy: durante tutto l’anno vengono organizzate delle giornate di formazione tecnica, seminari con la partecipazione degli allenatori del Settore giovanile, amichevoli tra i nostri gruppi squadra e quelli delle affiliate. Un confronto importante che fa crescere tutti”.

In rappresentanza di Saras è intervenuto Luca Villa Santa: “Siamo lieti di dare il nostro contributo a questa bella iniziativa, frutto della professionalità e della competenza del Cagliari Calcio. Questi piccoli calciatori di oggi saranno inseriti domani nel mondo del lavoro ed esperienze simili aiutano a formarli come persone: vederli correre sui campi erbosi trasmette davvero una bella sensazione”.

79 le gare giocate da mattina a sera; in finale sono arrivate Turritana e Cantera Sorso. La squadra di Porto Torres si è aggiudicata il trofeo col risultato di 1-0 e riceverà un regalo speciale: i piccoli calciatori verranno premiati domenica in occasione di Cagliari-Atalanta davanti al pubblico della Sardegna Arena.

Queste le squadre che hanno preso parte alla quarta edizione del “Saras Football Academy”: Aritzo, Santadi Calcio, Accademica Calcio Sarrabese, Accademia Ogliastra, Ampurias Valledoria, Antas Calcio, Arborea, Gsd Assemini Calcio, Atletico Bono, Calmedia Bosa, Cantera Sorso, Ex Biancoblù Carbonia, Italpiombo Santa Teresa, Marco Cullurgioni Giba, Oliena, Polisportiva Antiochense, Polisportiva Isili, Polisportiva Juveluras, Polisport Nuoro Polisportiva Bittese, San Biagio Villasor, Sinnai Calcio, Turritana, Ghilarza, Samugheo, Vigor Sporting Capoterra. Presenti anche i Pulcini del Centro di Formazione Cagliari Calcio di Mazzo di Rho (Milano), due gruppi squadra 2008 del Cagliari e una selezione femminile rossoblù.

Videohttps://www.youtube.com/watch?v=J_zkbGli5hw