Cagliari: dai domiciliari  al  carcere di Uta

Antonio CASCHILI 24enne cagliaritano, già noto alle forze di polizia, per  disposizione del Procuratore Generale della Corte d’Appello di Cagliari dalla sua abitazione, dove si trovava agli  arresti domiciliari è stato trasferito  nel carcere di Uta.

 redazione

La Polizia ha eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di Antonio CASCHILI 24enne cagliaritano, già noto alle Forze di Polizia.

Intorno alle ore 11,15 di ieri, nel corso dell’intensificazione dei servizi predisposti per il controllo alle persone sottoposte a misure cautelari, un equipaggio della Squadra Volante ha eseguito il provvedimento restrittivo dell’ordine di carcerazione emesso dal Procuratore Generale della Corte d’Appello di Cagliari.

Il giovane è stato raggiunto presso la sua abitazione, dove si trovava in quanto sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari e, al termine degli atti di rito, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Uta.

Tale provvedimento è stato emesso a suo carico per la spiccata capacità a delinquere e i numerosi reati di natura predatoria, tra i quali anche il reato di rapina, perpetrati dal giovane.