Cagliari: interrogazione in Comune sulle fontane della città

Il  Consigliere comunale de Riformatori  Raffaele Onnis ha presentato una nuova interrogazione rivolta al Sindaco e alla Giunta dove sullo stato dia bbandono dl fontane pubbliche cagliaritane – scheda dettagliata della situazione delle fontane in città

redazione

Questo il comunicato di Raffale Onnis:

“Oltre che per il suo mare, gli stagni e le lagune che la circondano, Cagliari dovrebbe essere città dell’acqua anche per quelle fontane che arredano e abbelliscono i nostri spazi pubblici.

Queste dovrebbero svolgere  un importante ruolo di arredo e decoro urbano della nostra città, migliorando l’immagine, la godibilità e fruibilità dei luoghi, dando un senso di refrigerio nei periodi più caldi e una sensazione piacevole all’udito con il rumore dell’acqua scrosciante.

Peccato che negli ultimi anni in città le fontane che arredano gli spazi pubblici sono prevalentemente asciutte, malfunzionanti o con acqua stagnante maleodorante.

La denuncia era già stata presentata da me  un anno fa ma nonostante le ampie rassicurazioni la situazione sembra essere addirittura peggiorata

Le fontane richiedono una manutenzione attenta e puntuale per mantenerle pulite ed in piena efficienza. La mancanza di una corretta manutenzione porta in breve tempo a un rapido deterioramento della fontana e degli impianti. Deve essere eseguita da personale competente che conosca bene come funzionano tutti gli elementi che la compongono e che possa intervenire correttamente.”

Per questo motivo ho  presentato una nuova interrogazione rivolta al Sindaco e alla Giunta dove chiedo:

 

  • Quali siano le motivazioni per cui in questi ultimi sette anni le suddette fontane presenti in città, siano state, asciutte o piene di acqua stagnante

 

  • Quali siano gli intendimenti per risolvere questa annosa situazione

 

  • Quale sia la spesa di cui l’amministrazione si è fatta carico negli ultimi 7 anni per la loro manutenzione e quale sia la spesa da affrontare per la loro riattivazione.

 

  • Se non ritengano indispensabile dotarsi di strumenti per la movimentazione dell’acqua e di formare del personale con le competenze tecniche proprie dei fontanieri che rendano affidabile, autonoma ed economica la loro gestione.

 

  • Se non ritengano opportuno arredare i nuovi spazi riqualificati in questi anni come Piazza Garibaldi, Piazza San Michele e Piazza delle Aquile con la realizzazione di nuove fontane.

Nell’interrogazione viene riportato un prospetto con l’analisi della situazione ed un reportage fotografico che mette in evidenza la grave problematica”

segue il dettaglio del fontane e del loro stato:

UBICAZIONE DATAZIONE DESCRIZIONE CONDIZIONI
Piazza Matteotti STORICA fontana storica, in questi anni è stata simbolo del degrado e piena di rifiuti ASCIUTTA
Piazza Repubblica 2000 oggetto di riqualificazione negli anni 2000, presenta due fontane simmetriche, nel corso degli ultimi anni hanno funzionato in modo discontinuo, attualmente con zampilli malfunzionanti MALFUNZIONANTI
Piazza Michelangelo 2003 riqualificata nel 2003 con l’introduzione di una fontana, negli ultimi anni è stata asciutta e piena di rifiuti, attualmente si presenta con acqua pulita – stagnante ACQUA STAGNANTE
Parco  Ex Vetreria 2004 inaugurato nel 2004 il vasto parco giardino al centro di Pirri presenta anche un’ampia vasca, con sistema di zampilli alla quale è collegato un ruscello, malfunzionante in tutti questi anni, oggi tutto asciutto ASCIUTTA
Parco Cipla 2004 anche questo polmone verde realizzato nel 2004 con al centro un siostema di circolazione dell’acqua, in tutti questi anni ha avuto l’acqua stagnante ACQUA STAGNANTE
Giardini Pubblici 2005 restaurati nel 2005 con l’introduzione di due vasche d’acqua  con zampilli centrali, il bianco calacreo della pietra ha lasciato il posto al verde delle alghe e l’acqua è torbida DEGRADATE
Piazza San Bartolomeo 2006 nel 2006 c’è stata la riqualificazione della piazza  con la fontana centrale, attualmente si presenta asciutta ASCIUTTA
Piazza Giovanni XXIII 2007 ristrutturata nel 2007 con l’introduzione di una fontana nella zona sud est – ultimi 5 anni sempre asciutta e ricettacolo di rifiuti ASCIUTTA
Parco di Terramaini 2008 Ideato e inaugurato nel 2008 con 127.000 mq di superficie al suo interno sono presenti un laghetto e diverse fontane con zampilli e una “piazza fontana” con giochi d’acqua, ASCIUTTA
Piazza Nazzari 2010 nuova piazza di Cagliari inaugurata nel 2010, adiacente al teatro Lirico, ha una fontana che si presenta asciutta ASCIUTTA
Parco della Musica 2011 Ideato, realizzato e inaugurato nel 2011 nel centro della città, al suo interno è presente un sistema complesso di circolazione dell’acqua  diverse fontane con giochi d’acqua e dei laghetti, in questi anni è stato malfunzionante con vasche sporche e acqua stagnante maleodorante ASCIUTTA
Piazza Deffenu 2011 inserita dove già sorgeva la vecchia fontana a zampilli, nella nuova passeggiata in granito del porto, riqualificata e inaugurata nel 2011 FUNZIONANTE
Via Sant’Ignazio STORICA fontana storica, in questi anni è stata simbolo del degrado e piena di rifiuti lasciati in occasione dei “bottelion” ASCIUTTA
Cavalluccio Marino STORICA fontana storica, si presenta costantemente con acqua stagnante e rifiuti ACQUA STAGNANTE