Cagliari, arrestato un giovane gambiano: aveva rubato 11 capi di abbigliamento

Gli Agenti della Squadra Volante hanno arrestato Alieu Bondi, cittadino gambiano di 29 anni, per il reato di furto aggravato. Il giovane aveva rubato 11 capi di abbigliamento nel negozio “Zara” in via Manno

di Antonio Tore

Intorno alle ore 13.10 di ieri è pervenuta una telefonata al Centro Operativo che segnalava un cittadino straniero che stava compiendo un furto all’interno del negozio di abbigliamento “Zara” nella centralissima Via Manno.

L’equipaggio di una Volante, che in quel momento si trovava nelle immediate vicinanze del negozio, ha visto delle persone ed il giovane africano in prossimità dell’ingresso, con uno zaino in spalla.

Lo straniero, bloccato dai poliziotti, è stato condotto all’interno dell’esercizio commerciale e addosso a lui, ben occultati, sono stati rinvenuti un apribottiglie ed un cacciavite, utilizzati per manomettere le placchette antitaccheggio ed impossessarsi in tutta tranquillità della merce. All’interno dello zaino invece sono stati rinvenuti undici capi di abbigliamento e una tracolla tutti privati delle placchette per un valore complessivo di circa 400 euro, che sono stati subito restituiti al titolare del negozio.

Lo stesso titolare ha riferito agli Agenti che quando il personale aveva visto entrare il giovane, era stato subito osservato a debita distanza e, dopo alcuni istanti aveva prelevato alcuni capi di vestiario, si era diretto verso il camerino dove era stato notato armeggiare con alcuni oggetti sull’abbigliamento. Dopo di ché ha cercato di raggiungere l’uscita ma è stato fermato dai commessi e dall’equipaggio della volante in transito, prontamente intervenuto.

Tratto in arresto è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del processo con rito direttissimo previsto per la mattinata odierna.