Cagliari: bloccato  dopo aver parcheggiato l’auto rubata di fronte alla Caritas

Identificato anche  l’autore di un atto incendiario avvenuto la scorsa notte in via Asiago su una Fiat Panda

 redazione

Gli Agenti della Squadra Volante hanno denunciato in stato di libertà S.A. 33enne, pregiudicato per il reato di furto.

Intorno alle 7,20 il Centro Operativo ha inviato un equipaggio della Squadra Volante in viale Sant’Ignazio in quanto era stata segnalata la presenza di un’autovettura Citroen C3 oggetto di furto nella scorsa serata.

Sul posto il poliziotti hanno accertato che l’autovettura era stata appena parcheggiata di fronte alla Caritas e che dalla stessa era appena sceso un individuo con cappellino da baseball e pantaloncini corti.

I poliziotti si sono posti alla ricerca dell’uomo rintracciandolo poco dopo. Lo stesso ha ammesso di aver compiuto il furto dell’autovettura.

Denunciato in stato di libertà, al termine degli atti di rito, è stato accompagnato presso un nosocomio cittadino in esecuzione all’ordine della misura coercitiva di custodia cautelare in ospedale emessa nei suoi confronti dal Tribunale Ordinario di Cagliari.

Gli agenti  della Squadra Volante hanno identificato l’autore di un atto incendiario avvenuto la scorsa notte in via Asiago in danno di una Fiat Panda.

Il giovane, un 29enne cagliaritano, pregiudicato, è stato riconosciuto dagli agenti anche grazie alle telecamere del sistema di videosorveglianza di un esercizio commerciale della zona ed è stato identificato e denunciato in stato di libertà per il reato di danneggiamento.

Dalle telecamere si vede nitidamente il ragazzo arrivare a piedi con in mano degli oggetti, chinarsi davanti allo pneumatico e armeggiare per qualche istante. Dopo un attimo si nota una fiammata che avvolge la parte posteriore del veicolo e poi propagarsi al resto dell’auto.