Cagliari: alla “Sardegna Arena” la fase finale della “Coppa Quartieri 2018”

L’evento, in programma a partire Lunedì 4 giugno dalle 16.30, coinvolge oltre 100 ragazzi di Cagliari impegnati in gare di calcio, pallavolo e staffetta. Sono cinque i quartieri pronti a scendere in campo: Marina, Mulinu Becciu, San Michele/Is Mirrionis, Sant’Elia/San Bartolomeo e Stampace.

 redazione

 Lunedì 4 giugno alla Sardegna Arena si terrà la fase finale della “Coppa Quartieri 2018”.

L’evento, in programma a partire dalle 16.30, coinvolge oltre 100 ragazzi di Cagliari impegnati in gare di calcio, pallavolo e staffetta. Sono cinque i quartieri pronti a scendere in campo: Marina, Mulinu Becciu, San Michele/Is Mirrionis, Sant’Elia/San Bartolomeo e Stampace. Alle 17 è previsto un incontro con i media; alle 20 si svolgeranno le premiazioni. Ospite d’onore della manifestazione, Daniele Conti.

La finale della “Coppa Quartieri”, giunta alla quarta edizione, rappresenta il momento conclusivo del progetto “Dentro il quartiere… il gioco delle relazioni”, promosso dalla Fondazione Carlo Enrico Giulini in collaborazione con la Casa Emmaus delle Missionarie Figlie di San Girolamo Emiliani, il Cagliari Calcio e la Diocesi di Cagliari e reso possibile grazie al contributo della Fondazione di Sardegna, di Intesa Sanpaolo, dell’Istituto per il Credito Sportivo, del CONI Sardegna e di MSP (oltre a quello della stessa Fondazione Giulini) e al patrocinio del Comune di Cagliari.

Partito con l’intento di trasmettere e valorizzare gli aspetti più positivi dello sport, quali l’aggregazione sociale, il fair play, l’attenzione alle regole, la voglia di divertirsi e di giocare, l’evento sportivo è riuscito a coinvolgere i ragazzi appartenenti a cinque quartieri della città di Cagliari. Oltre 240 atleti, ripartiti nelle categorie 11-13 anni e 14-16 anni, si sono cimentati nel calcio, pallavolo e staffetta. Il verdetto, che ha portato alla qualificazione alla finale, è stato influenzato, oltre che dai risultati maturati sul campo, anche dal comportamento dei protagonisti, premiati con bonus o puniti con malus dai direttori di gara.

La manifestazione di lunedì, ospitata dalla Sardegna Arena, vedrà impegnate le squadre finaliste. Nell’occasione i giovani della Vi. U. Music Academy faranno ascoltare in anteprima al pubblico l’inno dell’iniziativa ispirato al motto del torneo:  “L’importante non è vincere, né partecipare, ma Educare”. Dalle ore 20 si terrà la cerimonia di premiazione a cui parteciperà Daniele Conti. Oltre alle migliori squadre, l’Istituto per il Credito Sportivo consegnerà ai due atleti che si sono distinti durante il torneo il “Premio Fair Play”.

La Coppa Quartieri, che anche quest’anno si è svolta all’insegna dello sport, del divertimento e dell’integrazione, ha visto la partecipazione attiva delle scuole del territorio: l’Istituto Comprensivo C. Colombo, l’Istituto Comprensivo F. Ciusa, l’Istituto Comprensivo Spano-Satta-De Amicis e l’Istituto Comprensivo Tuveri. Le palestre della C. Colombo e della Spano-Satta-De Amicis hanno, inoltre, ospitato le partite di pallavolo dei quartieri Sant’Elia/San Bartolomeo, Stampace e Marina. La collaborazione con le scuole ha fatto emergere l’importanza del ruolo educativo e formativo delle attività extrascolastiche al fine di offrire ai giovani esperienze di aggregazione attraverso lo sport.

Per maggiori informazioni e aggiornamenti vi invitiamo a visitare la pagina Facebook “Dentro il quartiere” e l’account Instagram @dentroilquartiere.

Add Comment