ATS Sardegna: a Cagliari un convegno sull’applicazione del  Consenso informato e le  disposizioni di trattamento

L’incontro, organizzato dal Direttore Socio Sanitario di ATS Sardegna Pino Frau, sarà un’importante occasione per affrontare tematiche del e procedure per il rispetto dell’autodeterminazione delle persone all’interno dell’azienda e il diritto di ogni cittadino di conoscere le proprie condizioni di salute ad essere informato in modo completo riguardo ai benefici e ai rischi dei trattamenti sanitari

 redazione

L’adozione da parte di ATS Sardegna delle prime linee di indirizzo per la disciplina del consenso informato ai trattamenti e le disposizioni anticipate di trattamento per l’autodeterminazione delle persone saranno al centro di un seminario che si terrà il giorno 8 giugno, alle ore 16, nell’aula magna del Palazzo di Giustizia di Cagliari (Piazza Repubblica n. 22 – piano terra).

L’incontro, organizzato dal Direttore Socio Sanitario di ATS Sardegna Pino Frau, sarà un’importante occasione per affrontare tematiche che riguardano le procedure da seguire per il rispetto dell’autodeterminazione delle persone all’interno dell’azienda e il diritto di ogni cittadino di conoscere le proprie condizioni di salute ad essere informato in modo completo riguardo ai benefici e ai rischi dei trattamenti sanitari. L’obiettivo dei processi assistenziali è infatti quello di valorizzare la “relazione di cura” tra l’assistito e il medico basandola sul consenso informato, laddove si incontrano l’autonomia decisionale del paziente con la competenza e responsabilità del medico, in un percorso che deve essere condiviso da entrambi nel rispetto della volontà del cittadino paziente.

Le linee guida di ATS costituiscono quindi un primo atto per dare piena e corretta attuazione alla legge 22 dicembre 2017, n. 219, “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”. Il seminario costituisce, quindi, un momento di riflessione sul tema,  con particolare riferimento agli aspetti giuridici dell’applicazione della normativa attraverso un confronto tra professionisti dell’ambito sanitario ed esperti giuristi che esporranno i profili civili e penali della normativo.

Il programma

16.00 Saluti delle Autorità
Luigi Arru – Assessore alla Sanità
Fulvio Moirano – Direttore Generale ATS Sardegna
Luigi Minerba – Direttore ASSL Cagliari

17.00 Pino Frau – Direttore Servizi Socio Sanitari ATS Sardegna
Presentazione Prime linee di indirizzo dell’ATS per la disciplina del
Consenso Informato e DAT per l’autodeterminazione delle persone

17.20 Mario Cardia – Dirigente Medico Anestesista P.O. SS. Trinità
Cagliari
Aspetti clinici correlati alle Disposizioni Anticipate di Trattamento e
Consenso Informato

17.45 Danilo Fadda – Assessore Affari Generali Comune di Cagliari
Attivazione Registro Dichiarazioni Anticipate di Trattamento

18.15 Gilberto Ganassi – Procuratore Aggiunto, Procura Cagliari
Consenso informato e disposizioni di trattamento. Profili civili e penali

18.45 Giorgio Altieri – Magistrato Corte D’Assise – Tribunale di Cagliari
Consenso informato e disposizioni di trattamento. Profili civili e penali

19.15 Gian Giacomo Pisotti – Magistrato, già Presidente Sez. Civile Corte
D’Appello di Cagliari
Consenso informato e disposizioni di trattamento. Profili civili e penali