Elezioni amministrative in Sardegna: calo di quasi il 6% nei votanti

Si dovevano eleggere 38 sindaci complessivamente e, solamente ad Assemini e Iglesias, i due comuni con oltre 35.000 abitanti, si dovrà effettuare il ballottaggio domenica 24 giugno. Ha votato solamente il 62,89% degli aventi diritto

di Antonio Tore

 

L’affluenza in Sardegna per le elezioni amministrative di ieri è calata fino al 62,89% degli aventi diritto, in calo rispetto alle precedenti amministrative quando si era raggiunto il 68,86%, ma in risalita rispetto alla media nazionale che si è fermata attorno al 60%.

In provincia di Cagliari l’affluenza si è fermata al 53,5%, mentre in quella di Sassari si è attestata al 71% e in quella di Nuoro al 70%.  Ad Assemini ha votato solamente il 50,5% e ad Iglesias il 59%. Tre piccoli comuni (Pompu, Simala e Budoni) hanno, invece, superato l’80% dei votanti.

Andranno al ballottaggio solamente i comuni di Assemini, in cui si sfideranno Sabrina Licheri, in rappresentanza del Movimento 5 Stelle, e Antonio Scano, sostenuto da alcune liste di centro destra.

I 36 sindaci eletti al primo turno sono:

Aglientu: Antonio Tirotto (Aglientu generazione futura)

Ales: Francesco Mereu (Democrazia e partecipazione per Ales)

Boroneddu: Fabrizio Miscali (Insieme per Crescere)

Budoni: Giuseppe Porcheddu (Dialogo civico)

Cabras: Andrea Abis (Progetto comune)

Cheremule: Antonella Chessa (Insieme per Cheremule tra passato e futuro)

Chiaramonti: Alessandro Unali (Uniti per il futuro)

Collinas: Francesco Sanna (Crescere Insieme)

Decimomannu: Anna Paola Marongiu (Progetto X Decimo 2.0)

Donori: Maurizio Meloni (Sviluppo e partecipazione per Donori)

Fluminimaggiore: Marco Corrias (Ripensiamo Flumini)

Furtei: Nicola Cau (Verso il futuro)

Galtellì: Giovanni Santo Porcu (Insieme per Galte)

Gesturi: Edilberto Cocco (Gesturi per tutti)

Irgoli: Ignazio Porcu (Obiettivo comune)

Jerzu: Carlo Lai (Jerzu futura)

Macomer: Antonio Onorato Succu (Democrazia e partecipazione)

Maracalagonis: Mario Fadda (Prima Maracalagonis)

Meana Sardo: Marco Demuru (Nuraghe e Cielo azzurro)

Modolo: Omar Alj Kamel Hassan (Democrazia e trasparenza)

Narbolia: Gian Giuseppe Vargiu (Insieme per ripartire)

Nughedu Santa Vittoria: Francesco Mura (Nughedu Futura)

Oliena: Sebastiano Antioco Congiu (Movimentiamo il nostro futuro)

Ortacesus: Fabrizio Mereu (Tre spighe)

Palau: Francesco Giuseppe Manna (Palau 2018-2023)

Pompu: Moreno Atzei (New Pompu – Unione giovani pompesi)

Riola: Mauro Salvatore Saba (Idee & impegno in comune)

Sedini: Salvatore Carta (Per Sedini)

Senorbì: Alessandro Pireddu (Cambiamo Insieme)

Seui: Marcello Cannas (Nuovo Seui)

Simala: Giorgio Scano (Insieme per crescere)

Sindia: Demetrio Luigi Daga (Obiettivo Comune)

Soddì: Greta Pes (Innovazione per Soddì)

Teulada: Daniele Serra (Teulada in testa)

Villaspeciosa: Gianluca Melis (Crescere in democrazia)

Villa Verde: Sandro Marchi (Insieme per Baini)