Inaugurato un nuovo supermercato Gieffe a San Bartolomeo

Grande afflusso nei locali dell’ex autoparco Ersat che versava in stato di abbandono da molti anni. Sarà aperto tutti i giorni, mentre la domenica funzionerà solo la mattina. Si spera che l’afflusso delle persone non crei problemi nel traffico estivo verso il Poetto

di Antonio Tore

 

Dopo anni di incuria ed abbandono, l’ex autoparco dell’Ersat ha cambiato completamente volto ed è diventato un supermercato, posto in una zona di grande traffico, soprattutto nel periodo estivo.

All’incrocio tra viale Poetto e viale San Bartolomeo la Gieffe ha inaugurato il proprio supermercato, che si aggiunge ai tanti già presenti in città.

Nei locali sono presenti tutti i settori merceologici, tipici di un supermercato: ortofrutta, salumi e formaggi, panetteria, pasticceria, gastronomia, macelleria, prodotti surgelati, prodotti per la casa e la cura della persona e tutto ciò che occorre per coloro che hanno animali. La Gieffe prevede anche la consegna a domicilio della spesa, con il pagamento di un contributo, in misura variabile a seconda dell’importo totale.

E’ presente anche una parafarmacia e uno spazio giochi per i bambini.

Alcuni dubbi sulla opportunità di aprire il supermercato nella zona sono stati avanzati per il fatto che si trova sul viale Poetto che, soprattutto nel periodo estivo, presenta spesso problemi di grande traffico. Inoltre, i locali si trovano a ridosso di una rotonda che dovrebbe assorbire le auto in uscita dal supermercato e che, quindi, potrebbero creare problemi alla circolazione.

Si vedrà alla prova dei fatti.