Sbarcati i bambini della Diciotti, ma è scontro tra Salvini e Fico

Agenzia Dire-  www.dire.it

ROMA – Sono sbarcati i 29 minori non accompagnati della nave Diciotti, ancorata da giorni nel porto di Catania. Ieri sera il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha rotto il silenzio e in diretta su Facebook ha dichiarato: “I bambini sbarcano, gli uomini giovani e palestrati no. L’Italia ha un cuore grande gli altri scelgano, l’Europa è grande. La via del futuro è quella australiana, in Europa non metti piede senza”.”Se qualcuno in Europa è sveglio lo dimostri, se dormono noi abbiamo già dato”, ha aggiunto. “Con il mio permesso non sbarca nessuno, solo i bambini. Se vogliono intervenire il presidente della Repubblica o il presidente del Consiglio lo facciano“, ha attaccato il ministro dell’Interno. “Io difendo i confini e la sicurezza del paese. Saviano oggi mi ha definito un eversore e la procura ha aperto un fascicolo contro ignoti addirittura per sequestro di persona. Sono qua, non sono ignoto. Indagatemi e processatemi”.

PORTI APERTI? E I 5 MLN DI POVERI ITALIANI?. “Ho promesso di difendere confini e sicurezza degli italiani, questo faccio da due mesi e questo continuerò a fare. 700.000 sbarcati coi governi di sinistra mi sembrano abbastanza. Vogliono processarmi o arrestarmi? Facciano pure, io non sono solo”.  “I buonisti di sinistra che vogliono i ‘porti aperti’ a tutti, lo sanno che cinque milioni di italiani vivono in povertà? Prima gli italiani. Il resto si vedrà”, sottolinea Salvini.

SCONTRO TRA SALVINI E FICO SULLA NAVE DICIOTTI. Ed è scontro con il presidente della Camera Roberto Fico che ieri su Twitter ha chiesto di far scendere tutti i migranti della Diciotti. “Fico tu fai il presidente della Camera, io faccio il ministro dell’Interno”, la replica di Salvini.

In seguito al via libera per lo sbarco dei minori, Fico ha dichiarato: “Buona notizia che il governo abbia deciso di far scendere i minori dalla #Diciotti. Per me far il presidente della Camera significa fare sì che lo Stato non rinneghi mai principi fondamentali e dignità umana. Sono stato eletto per questo, rinunciando allo stipendio da presidente”.

 

Add Comment