Cagliari: in piazza Garibaldi informazioni sulla Sindrome Fetoalcolica

Un’iniziativa per informare e le future mamme sul consumo di alcol in gravidanza. Domenica 9, dalle ore 9 alle ore 20 in piazza Garibaldi a Cagliari, sarà allestito un gazebo dove verranno fornite informazioni a tutta la popolazione e distribuito materiale divulgativo con il contributo dei soci dell’associazione Cui Prodest

redazione

 In occasione della giornata mondiale della FASD (fetal alcohol spectrum disorder) che si celebra il 9 settembre, il Centro per il Trattamento dei Disturbi Psichiatrici Correlati ad Alcol e Gioco d’Azzardo Patologico organizza una giornata di diffusione dell’informazione sui pericoli legati all’uso di alcol in gravidanza e nel primo puerperio. Domenica 9, dalle ore 9 alle ore 20 in piazza Garibaldi a Cagliari, sarà allestito un gazebo dove verranno fornite informazioni a tutta la popolazione e distribuito materiale divulgativo con il contributo dei soci dell’associazione Cui Prodest. Il messaggio è semplice e non deve limitarsi al 9 settembre ma deve essere trasmesso ogni giorno: le donne che vanno incontro ad una gravidanza non devono bere alcolici.

Alla manifestazione è abbinato il concorso “Una frase d’amore per il mio bambino” aperto alle donne che aspettano un bimbo o che hanno un bambino appena nato: per partecipare neomamme e donne in attesa dovranno inviare entro le 12 di domenica 9 una frase significativa all’indirizzo di posta elettronica assoc.cuiprodest@tiscali.it o tramite sms al numero 3421307559.

Il personale del Centro si avvicenderà durante tutta la giornata congiuntamente a specialisti ginecologi, ostetrici, e volontari. Il Centro per il Trattamento dei Disturbi Psichiatrici Correlati ad Alcol e Gioco d’Azzardo Patologico, da tanti anni impegnato a fare prevenzione in tema di alcol, diretto dalla dott.ssa Graziella Boi, propone un programma di cura integrato di farmacoterapia e supporti psico-terapico e psico-sociali individuali e di gruppo, compresi quelli familiari e promuove attività di formazione e prevenzione rivolte alla popolazione generale e a target più specifici, come ad esempio studenti universitari e delle scuole dell’obbligo, donne in gravidanza, anziani, lavoratori e detenuti.

Giornata Internazionale di Sensibilizzazione FASD. Ogni anno, il nono giorno del nono mese si tiene la Giornata Internazionale di Sensibilizzazione sulla FASD (fetal alcohol spectrum disorder) ovvero sui disturbi e le disabilità alla nascita causate dall’assunzione di alcol, e quindi evitabili. La giornata si celebra in 35 Paesi del mondo con lo scopo di ricordare alle donne in gravidanza di astenersi dall’alcol per tutti i nove mesi e per i primi tre mesi del puerperio, pena il rischio di gravi conseguenze per il feto.

Sono passati quasi 40 anni da quando ci siamo resi conto che bere durante la gravidanza può causare una vasta gamma di disabilità per i bambini. Eppure, in Sardegna, ancora il 30 per cento delle donne riferisce di non conoscere gli effetti collaterali indotti dall’assunzione di sostanze alcoliche durante la gravidanza. Le disabilità associate alla FASD possono persistere per tutta la vita con ripercussioni su tutte le aree di funzionamento intellettivo. Per molti anni la NIAAA ha sostenuto la ricerca per capire come esposizione del feto all’alcol durante la gravidanza interferisca con lo sviluppo fetale e come la FAS possa essere diagnosticata e contrastata.