Cagliari, sanzioni per 13.000 euro per aver venduto alcolici oltre la mezzanotte

redazione

Proseguono costantemente le attività di controllo degli esercizi pubblici da parte della Polizia di Stato che si inseriscono nel più ampio ambito dei servizi di contrasto al fenomeno dell’abuso di alcol, allo scopo di tutelare gli operatori che esercitano nel rispetto della legalità e soprattutto per prevenire detto abuso che colpisce le fasce giovanili più deboli e che, spesso, è all’origine di gravi drammi sociali e familiari.

Nella notte di sabato scorso, su disposizione del Questore di Cagliari, sono state intensificate le attività di controllo degli esercizi pubblici, finalizzate anche alla verifica dell’osservanza dell’ordinanza del Sindaco sulla “tutela della sicurezza urbana, l’incolumità e la salute pubblica in alcune aree della città”, in particolare nella zona della Marina.

La squadra della Polizia Amministrativa, nel corso della serata, ha eseguito numerosi controlli a circoli privati, locali bar, market e distributori automatici di bevande.

All’esito delle scrupolose verifiche effettuate dai poliziotti, sono state elevate due sanzioni amministrative per un totale di 13.000€ a due esercizi della zona che hanno venduto alcolici dopo la mezzanotte.

Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare la regolarità delle licenze amministrative oggetto degli accertamenti.