A Cagliari la 16a giornata contro le barriere architettoniche

Fiabaday organizza a Cagliari la 16^ giornata nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche. L’evento si svolgerà giovedì 18 ottobre presso la struttura polifunzionale del molo ichnusa del porto di Cagliari. “Superiamo i nostri limiti per sviluppare la cultura della qualità”

di Antonio Tore

La Giornata Nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche è organizzata in collaborazione con la Capitaneria di porto, l’Associazione Alzheimer di Cagliari e l’Autorità di sistema portuale del mare di Sardegna. L’evento è patrocinato dalla Regione Sardegna e dal Comune di Cagliari.

La giornata sarà un momento di inclusione e sensibilizzazione sul tema delle barriere architettoniche e culturali, con il coinvolgimento delle associazioni presenti sul territorio che svolgono con impegno e dedizione attività a favore delle persone con disabilità e a ridotta mobilità.

Sono previsti interventi del Presidente Nazionale FIABA Giuseppe Trieste, del Comandante Giuseppe Minotauro, del Prefetto di Cagliari Dott.ssa Romilda Tafuri, dell’Autorità portuale Avv. Valeria Mangiarotti, del Prof. Luigi Minerba Direttore ASSL Cagliari, della Prof.ssa Donatella Rita Petretto in rappresentanza dell’ateneo delegato in materia di integrazione sociale e diritti delle persone con disabilità e responsabile dei Servizi per l’inclusione e l’apprendimento ( S.I.A) e del Presidente Associazione Alzheimer Cagliari e Messaggero di FIABA Maria Stefania Putzu.

Le persone con disabilità e loro accompagnatori potranno, durante la mattinata, salire a bordo di una motovedetta della Capitaneria per un’uscita in mare.

All’ interno degli spazi del Terminal Crociere, concessi dall’ Autorità di sistema portuale, saranno allestiti degli spazi informativi delle associazioni che hanno aderito all’invito di FIABA: sarà un’ottima occasione per tutti insieme come fili di una stessa trama per condividere obiettivi, esperienze, attività.

FIABA è un’organizzazione senza scopo di lucro che ha come obiettivo quello di promuovere l’eliminazione di tutte le barriere fisiche, culturali, psicologiche e sensoriali per la diffusione della cultura delle pari opportunità a favore di un ambiente ad accessibilità e fruibilità totale secondo i concetti di “Design for all” e “Universal Design”.

Il FIABADAY è presentato in conferenza stampa presso Palazzo Chigi e tutte le iniziative collegate proseguono per il mese di ottobre sul territorio nazionale grazie alla collaborazione del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e dei partner sottoscrittori di protocollo.