Cagliari: alla Mem incontro dibattito su bullismo e discriminazione omofobica

redazione

Mercoledì 14 novembre dalle 17 alle 19, presso lo Spazio eventi al secondo piano della Mem – Mediateca del Mediterraneo, l’associazione GiULiA Giornaliste, insieme all’Agedo (Genitori, parenti e amici di persone omosessuali) e all’Arc, associazione per i diritti della comunità L.G.B.T.Q, propone un incontro dibattito sul tema del bullismo e della discriminazione omofobica, nell’ambito delle iniziative del Comune di Cagliari “Viva la libertà”.

Sarà un’occasione di incontro e confronto con le famiglie di Agedo per ragionare sul tema dell’accettazione e del dialogo.

Allo stesso tavolo, genitori e figli, per raccontare un percorso condiviso tra discriminazioni , bullismo e volontà di essere se stessi.
Interverrà sul ruolo della stampa nel rappresentare la realtà LGBT una giornalista di GiULiA.

Ospite dell’incontro sarà il regista Giovanni Coda, cagliaritano che, con grande successo nei festival internazionali, racconta l’omossessualità, con particolare attenzione agli adolescenti.

Del 2016 è il suo film “Bullied to Death”, che si ispira alla vera storia di un giovane quattordicenne americano suicidatosi al seguito di una drammatica sequenza di gravi atti legati al bullismo omofobico scolastico e al cyberbullismo.

Add Comment