Danni per il maltempo, Michele Cossa (Riformatori): “La Giunta chieda al Governo di sospendere il pagamento di tasse e contributi previdenziali”

Michele Cossa Riformatori: “Numerosi imprenditori – soprattutto nel Sud Sardegna – hanno perso tutti i raccolti,   e non riusciranno  a far fronte alle spese. Il Presidente Pigliaru e la Giunta regionale si adoperino per ottenere la sospensione di tasse, contributi e rate dei mutui nei territori colpiti dall’alluvione”

redazione

  “I recenti nubifragi hanno letteralmente messo in ginocchio una parte importante del comparto agricolo isolano. Numerosi imprenditori – soprattutto nel Sud Sardegna – hanno perso tutti i raccolti, con ovvie ripercussioni nell’economia delle rispettive aziende e famiglie. Come faranno a far fronte alle spese? Per questo chiedo che il Presidente Pigliaru e la Giunta regionale si adoperino per ottenere la sospensione di tasse, contributi e rate dei mutui nei territori colpiti dall’alluvione”.

Lo dichiara Michele Cossa, consigliere regionale dei Riformatori Sardi, che sui danni causati dal violento nubifragio nel Campidano nello scorso fine settimana ha presentato un’Interrogazione urgente.

“La sospensione dei pagamenti è un modo concreto, immediato e non clientelare – afferma Cossa. Ad oggi ovviamente non è stato quantificato nemmeno in modo approssimativo il danno causato dalle abbondanti piogge nei giorni scorsi, ma è inevitabile che la Regione si faccia carico di una situazione drammatica per i lavoratori del comparto”.

“Senza un intervento urgente – conclude Cossa – si rischia il collasso del sistema agricolo di intere aree della Sardegna e soprattutto mette in fortissima difficoltà un tessuto economico già provato dalla crisi economica”.

 

Add Comment