Ordine dei Medici, Violenza contro le donne. A  Cagliari la testimonianza di Serafina Strano

Domani, venerdì 23 novembre, alle 10.30, la sala “Pippo Orrù” dell’Ordine dei medici di Cagliari – via dei Carroz, 14  ospita conferenza stampa con la dottoressa siciliana vittima di un paziente-mostro a Trecastagni

redazione

Sposata, 52 anni, è stata aggredita e sequestrata durante il servizio di guardia medica nel dicembre 2017.

“Dal mio stupro non è cambiato niente. I tuguri della vergogna del sistema sanitario nazionale esistono ancora in tanti posti” ha detto in tv la specialista. Durante l’incontro, presidente e consiglio direttivo presentano ai media due iniziative legate sia alle problematiche della sicurezza dei medici in Sardegna, sia alla memoria

 Domani, venerdì 23 novembre, alle 10.30, la sala “Pippo Orrù” dell’Ordine dei medici di Cagliari – via dei Carroz, 14 – ospita la conferenza stampa con i vertici dell’Ordine e la dottoressa Serafina Strano.

L’incontro con i  media prevede anche la possibilità di intervistare in anteprima la specialista, vittima lo scorso dicembre di sequestro e violenza durante il turno di servizio nella guardia medica di Trecastagni (CT): l’aggressore è stato condannato di recente a otto anni di reclusione.

Durante l’incontro con le testate giornalistiche il presidente e il consiglio direttivo presentano due iniziative legate sia alle problematiche della sicurezza dei medici in Sardegna, sia alla memoria, collettiva e professionale.