Operazioni dei Carabinieri: sei arresti nella giornata di ieri

redazione

Nella prima operazione, denominata “Ichnos” è stata sgominata una banda dedita allo spaccio di cocaina, eroina, hashish e marijuana in Sardegna. Quattro uomini, tre italiani e un albanese, sono stati arrestati dai Carabinieri di varie compagnie.

Si tratta di: Vincenzo Polito, di Roma e Ismail Rebeshi, albanese, entrambi finiti in carcere. Massimo Leoni, di Como e Giuseppe Tinenzo, di Napoli sono invece finiti agli arresti domiciliari, mentre un altro ricercato si torva all’estero.

Secondo le indagini svolte dai Carabinieri a partire dal 2017, i quattro avrebbero fornito gli stupefacenti alla banda sarda capeggiata da Alessandro Ghisu e Sandro Arzu, che avevano collegamenti con la camorra, la ‘ndrangheta e organizzazioni albanesi.

In un’altra operazione svolta a Cagliari i militari di san Bartolomeo hanno arrestato uno donna di 35 anni e suo figlio minorenne, trovati in possesso di quasi un kg di droga custoditi nella loro casa di Via Schiavazzi, nel quartiere di Sant’Elia.

Nell’appartamento sono stati rinvenuti anche bilancini, materiale per il confezionamento e denaro contante.

Nella giornata di ieri un cagliaritano di 40 anni è stato arrestato dai carabinieri di Quartu Sant’Elena, dopo che nella sua auto erano stati  trovati 90 kg di hashish.

I carabinieri lo hanno fermato per un normale controllo, ma hanno scoperto che aveva con sé 90 chili di hashish.

L’uomo guidava una Opel Zafira, ma è risultato privo della patente che gli era stata revocata dalla Prefettura.