Scomparso a Capoterrra. Appello dei genitori che chiedono l’intervento dei cani molecolari

di Annalisa Pirastu

Risulta ancora scomparso Matteo Pireddu, il trentenne che si è allontanato da casa sabato mattina scorso. I genitori hanno presentato denuncia ai carabinieri di Capoterra dove vive la famiglia. I tentativi di contattare Matteo tramite telefonino, sono andati a vuoto, col cellulare attivo ma senza risposta. Le ricerche continuano e hanno incluso le zone di Is Olias e di Santa Lucia.

Il trentenne si è trovato ad affrontare momenti difficili dopo che il rapporto con la mamma della figlia è finito. La scomparsa dalla casa familiare di Capoterra,potrebbe anche essere un tentativo di lasciarsi alle spalle una situazione per lui dolorosa.

Pino Pireddu il padre, insieme alla madre di Matteo hanno lanciato degli appelli per essere aiutati da chi può essere venuto in contatto con Matteo e sappia qualcosa.

Il giovane sarebbe scomparso all’improvviso mentre si trovava col padre al ritorno dal fare la spesa. Il trentenne si sarebbe dileguato in una manciata di secondi. Inutili gli immediati tentativi del padre di raggiungerlo al cellulare.

I genitori vivono ormai da giorni l’angoscia per l’assenza del figlio. Hanno richiesto alle autorità che vengano usati nella ricerca i cani molecolari.

Add Comment