Protocollo d’intesa tra Comune e Federazione Italiana Scherma

redazione

Quello di stamane, mercoledì 12 dicembre, è il secondo protocollo d’intesa che l’amministrazione comunale firma con la federazione nazionale della scherma, con la quale Cagliari è ora city partner.

Una collaborazione che va avanti da 2 anni e ha portato in città, per la prima volta, i campionati italiani cadette e cadetti e ora apre la strada ai campionati del mediterraneo di scherma.

Firmato dal Sindaco Massimo Zedda e dal presidente nazionale della FIS, Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso, il protocollo ha lo scopo di porre le basi per la definizione e lo sviluppo di un rapporto di collaborazione reciproca: la FIS si impegna ad organizzare a Cagliari eventi schermistici di rilievo nazionale e internazionale, mentre l’amministrazione comunale si impegna a mettere a disposizione per tali eventi gli impianti sportivi comunali ritenuti idonei, ed a partecipare alle attività di comunicazione e promozione degli eventi.

“Una manifestazione di grande importanza sportiva – ha sottolineato l’assessore alla Sport Yuri Marcialis presente alla firma del protocollo – che porta un messaggio di cooperazione e dialogo tra i Paesi del mediterraneo. Mandela diceva che lo sport “è più potente dei governi nel rompere le barriere”.

” Da Cagliari, anche grazie allo sport, vogliamo far partire un messaggio di tolleranza, dialogo e cooperazione”.