Cagliari, l’assessora Marzia Cilloccu alla presentazione del Calendario storico dell’Esercito 2019

Si intitola “L’uomo e la tecnologia – omaggio al genio universale” l’edizione di quest’anno per il cinquecentesimo della scomparsa di Leonardo. A ufficiare la cerimonia il generale Domenico Pintus

di Antonio Tore

In rappresentanza del Comune ha presenziato anche l’assessora Marzia Cilloccu alla cerimonia di presentazione del calendario storico 2019 dell’Esercito Italiano. A Cagliari i dettagli dell’opera sono stati illustrati dal generale Domenico Pintus, comandante del Comando militare autonomo della Sardegna.

Divenuto oggetto di culto, a indicare l’affetto di cui gode l’Esercito e il valore dei suoi contenuti che ne fanno un prodotto editoriale apprezzato, ambito e presente nelle case e nei luoghi di lavoro, l’edizione di quest’anno si intitola “L’uomo e la tecnologia – omaggio al genio universale” che, neanche a dirlo, “nelle sue pagine evoca le opere di Leonardo Da Vinci, di cui quest’anno ricorre il cinquecentesimo anniversario dalla sua scomparsa”.

Nato il 15 aprile del 1452 ad Archiano di Vinci, Leonardo nel 1469 si trasferì con il padre a Firenze, dove è diventato allievo del Verrocchio. Cresciuto artisticamente in un ambiente dove si insegnava a concepire la figura umana, scolpita o dipinta, non immobile ma inserita nello spazio, il genio del Rinascimento non si è limitato a operare nel campo artistico, piuttosto ha spaziato in quasi tutti i campi dello scibile umano, sino anche a progettare le “macchine militari” come il “carro falciante, il “carro armato” e, tra le altre, la “macchina volante”, antesignana del moderno elicottero. Ha passato gli ultimi periodi della sua vita in Francia, dove ha portato alcuni quadri dipinti in Italia, tra cui la Gioconda. È morto ad Amboise il 2 maggio del 1519.

“Tutte geniali e ancora attualissime, le invenzioni di Leonardo miravano ad accrescere il benessere collettivo”, ha rimarcato il generale Pintus mostrando la prima pagina del Calendario dell’Esercito Italiano 2019: “una stelletta che abbraccia ai cinque vertici l’Uomo vitruviano”.

Nell’affollato Salone del Circolo unificato di presidio del Comando Militare Esercito Sardegna di via Principe Amedeo 41 a Cagliari, la cerimonia si è conclusa con la premiazione della classe 4 F e 5 B dell’Istituto Baccaredda – Atzeni vincitrici del concorso cine-fotografico, nell’ambito della rassegna “Mondo in guerra visto dal cinema”, e con la consegna del Calendario all’assessora Marzia Cilloccu, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale di Cagliari.