Cagliari:  domani  21 dicembre la 7^ Festa degli alberi al Borgo nuovo di San Bartolomeo

Si celebra domani a Cagliari, venerdì 21 dicembre 2018, la settima edizione della Festa degli alberi organizzata dall’Amministrazione comunale, con la collaborazione di Legambiente, per sensibilizzare i cittadini, partendo dalle bambine e dai bambini delle scuole elementari e medie che sono i cittadini del domani, alla difesa e valorizzazione del verde.

di Alessio Atzeni

Oltre 1000 le piante che i bambini delle scuole cagliaritane metteranno a dimora dalle 9,30. L’assessore Frau e il consigliere Alias: “Il loro contributo sarà importante per la definitiva riqualificazione dell’area”.

È per venerdì 21 dicembre la 7^ Festa degli alberi al Borgo nuovo di San Bartolomeo

“È importante imparare  a proteggere gli alberi. Oggi più che mai”, sottolinea Paolo Frau, assessore alla Cultura e all’Ambiente. “Sono dei formidabili alleati per mantenere in salute la terra e i suoi abitanti, senza contare la bellezza che sono in grado di regalare”.

Si celebra domani a Cagliari, venerdì 21 dicembre 2018, la settima edizione della Festa degli alberi organizzata dall’Amministrazione comunale, con la collaborazione di Legambiente, per sensibilizzare i cittadini, partendo dalle bambine e dai bambini delle scuole elementari e medie che sono i cittadini del domani, alla difesa e valorizzazione del verde.

L’appuntamento è per le 9,30 nel Borgo nuovo di San Bartolomeo, con ingresso dalla via Delogu. Muniti di rastrelli, palette e innaffiatoi e aiutati dalle mani sapienti degli operai del Servizio Verde pubblico e dei volontari di Legambiente, i piccoli giardinieri concluderanno la piantumazione iniziata nella scorsa edizione dando vita al primo passo dell’imminente lavoro di definitiva riqualificazione di quell’angolo di città. Ogni pianta porterà un’etichetta col nome del bambino-giardiniere.

Saranno circa un migliaio le piante che verranno poste a dimora. Accanto alle essenze di macchia mediterranea che quest’anno saranno ancora più grandi e formate rispetto alle precedenti edizioni, saranno piantati noci, mandorli, sei grandi ulivi e sei jacarande del vivaio comunale.

L’area sarà inoltre dotata di cestini portarifiuti e panchine. Nel segno della “sostenibilità che contrassegna gli interventi dell’Amministrazione – ha spiegato l’assessore Frau – saranno diversi i componenti d’arredo urbano riciclati“. È anche presente una fontanella nell’adiacente area cani.

A rimarcare la valenza educativa dell’iniziativa e la centralità della politica ambientale del Comune anche Alessio Alias, presidente della Commissione Cultura e Verde pubblico. Secondo la classifica pubblicata qualche giorno fa da Il Sole 24 Ore sulla qualità della vita nelle città italiane, Cagliari si è piazzata al settimo posto fra nel campo ambiente e servizi.

“Quest’anno la Festa degli alberi è simbolicamente dedicata all’accoglienza alla solidarietà”, ha detto Roberta Sanna, presidente Legambiente Cagliari. All’incontro con i giornalisti di stamani, giovedì 20 dicembre 2018, al Municipio anche Roberta Olianas della società coopetiva onlus.

Con preghiera di cortese diffusione. www.comune.cagliari.it .

 

Add Comment