Berlusconi: due giorni di campagna elettorale nel cagliaritano

redazione

Due giornate intense per l’ex Presidente del Consiglio a Cagliari e dintorni. Nonostante i suoi 82 anni suonati, il leader di Forza Italia non si sottrae alla fatica di due giorni intensi, con l’obiettivo di far convergere i voti del centro destra su Daniela Noli, la candidata a sostituire in Parlamento il “dimissionato” Andrea Mura.

Al contrario di Di Maio e Salvini, Berlusconi ha privilegiato il contatto con i cittadini nei gazebo predisposti per la mattinata nel viale Colombo a Quartu sant’Elena, in via dell’Argine a Monserrato, in piazza dei Caduti a Quartucciu.

Nel pomeriggio il fondatore di Forza Italia, accompagnato dal fido Galliani, avrà l’incontro nel gazebo sistemato nella piazza Giovanni XXIII a Cagliari.

Domani incontro estemporaneo a Pirri nello storico Caffè Mariuccia. Le altre tappe prevedono piazza Cimitero a  Sinnai, piazza del Comune a Maracalagonis, in piazza Is Griffonis a Burcei e Villasimius.

Molte le strette di mano e le dichiarazioni rilasciate dal Cavaliere il quale, da una parte, rassicura l’alleato Salvini e dall’altra si dice certo che le contraddizioni faranno cadere presto il Governo, riportando l’alleanza tra Forza Italia e la Lega in primo piano.

E così, mentre spinge per l’elezione di Daniela Noli al Parlamento, dall’altra si dice sicuro che Christian Solinas sia il meglio per la carica di Governatore in Sardegna.