Armamentario di machete e fucili in casa di un uomo con possibili problemi psichici

di Annalisa Pirastu

Un uomo di Monserrato è stato fermato dalla polizia. Gli agenti sono statti allertati dal comportamento anomalo dell’uomo.. Stava camminando in viale Elmas ma, alla vista dei poliziotti, ha cercato di dileguarsi, svoltando in via dell’Autonomia.

I militari hanno perquisito l’uomo trovandogli addosso due tirapugni, una cerbottana di 70 centimetri dentro un fodero, con una punta acuminata inserita in canna, e un coltello.

Nell’abitazione la Polizia ha trovato quasi un armamentario di guerra. 3 spade in acciaio, 2 machete, dieci pugnali, pacchi di cartucce calibro 12, un fucile di precisione all’apparenza manomesso e uno sfollagente. Gli oggetti da offesa sono stati posti immediatamente sotto sequestro.

Gli accertamenti sull’uomo avrebbero evidenziato che il 50enne in passato era stato sottoposto a cure psichiatriche. A seguito di questo dettaglio gli agenti hanno allertato il 118 e il fermato è stato trasportato in ospedale sotto osservazione.

L’uomo è stato accusato di detenzione e porto illegale di oggetti da offesa.

Add Comment