Cagliari: furto con spaccata da una vetrina. Ladro arrestato

Nella notte, intorno alle ore 4,50  una chiamata al  113 segnalava un furto presso il negozio di ottica sito in Piazza Costituzione.  La vetrina era stata rotta  con l’utilizzo di un’autovettura, usata come ariete.

redazione

La Polizia di Stato ha tratto in arresto P. M. 44enne di Quartu, pluripregiudicato, per i reati di furto aggravato, ricettazione, possesso di arnesi atti allo scasso e guida senza patente.

Nella notte, intorno alle ore 4,50  è giunta una chiamata sulla linea 113 che segnalava un furto in atto presso il negozio di ottica sito in Piazza Costituzione.

La persona al telefono riferiva che la vetrina era stata rotta  con l’utilizzo di un’autovettura, usata come ariete. La segnalazione indicava anche che dal mezzo era sceso un individuo che indossava un  passamontagna.

Il Centro Operativo ha inviato gli equipaggi della Squadra Volante sul posto.

Uno degli equipaggi, giunto in Piazza Costituzione, ha subito notato un’autovettura fiat 500 con la parte frontale incidentata, il paraurti in terra e la vetrata del negozio infranta dall’auto stessa.

Una persona, che calzava un passamontagna, accortosi dell’arrivo della Polizia, si dava a precipitosa fuga verso la Via Torino, portando con sé una grossa busta della spesa.

I poliziotti lo hanno inseguito e bloccato e, tolto il passamontagna, lo hanno subito riconosciuto per P.M. , noto pluripregiudicato chiamato “IL RE DELLE SPACCATE” .

All’interno della borsa vi erano oltre 100 paia di occhiali di diversi marchi prestigiosi per un valore di 28.500 euro che sono stati poi restituiti al legittimo proprietario.

Nel corso delle verifiche è emerso che l’autovettura con la quale aveva infranto la vetrina era di provenienza furtiva (al suo interno è stato anche rinvenuto un piccone) e che con la stessa aveva danneggiato anche la vetrina dello stesso negozio che si affaccia in via Torino.

Dai riscontri telematici M. P.  è risultato essere sottoposto all’affidamento in prova per anni 8 emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Cagliari.

Nella mattinata è previsto il processo con rito per direttissima.

 

Add Comment