Siamaggiore:  la 27a “Sagra del carciofo”, ecco  il  ricco programma

Il 17 marzo la festa classica e conosciuta in Sardegna che propone, oltre alle degustazioni,  eventi e mostre. Organizzano Comune e Pro loco con enti e associazioni

redazione

A Siamaggiore, domenica prossima, 17 marzo, va in scena la  27° edizione della Sagra del carciofo, una delle classiche  in Sardegna, che ogni anno richiama tanti visitatori.

Degustazioni, meeting  e intrattenimento sono al centro  della manifestazione, organizzata da Comune, Pro loco e dai produttori.

Siamaggiore sulle rive del Tirso,  dove crescono  saporiti carciofi per la  fertilità dei terreni per secoli arricchiti dalle inondazioni del fiume che hanno lasciato concimi naturali   nei  secoli.  Una vasta area conosciuto  col nome “Bennaxi”, che si estende anche nei territori delle comunità vicine e alla borgata di Pardu Nou, alle quali si riconosce per la loro bontà  una invidiabile  produzione di carciofi, ma anche di riso e agrumi.