Il 25 Aprile inizia la terza edizione del “Festival 3L” di Silius

Il Festival dei Libri del Lavoro e delle Libertà si svolge in collaborazione con LIBEROS e all’interno del festival letterario diffuso della Sardegna Entula. Tutti gli incontri si terranno nella Casa Lecis, in Piazza Giovanni XXIII  a Silius

di Antonio Tore

Comincia il 25 aprile con un reading di Elio Turno Arthemalle, a tema Libri, lavoro e libertà il festival 3L – Libri, Lavoro e Libertà organizzato dal Comune di Silius e Lìberos, l’associazione che promuove la lettura in tutta la Sardegna. Appuntamento alle 17 a Casa Lecis, con Arthemalle e con Roberto Cotroneo, che presenta L’invenzione di Caravaggio (UTET) e Niente di personale (La nave di Teseo), con Pier Franco Fadda in un appuntamento che fa parte anche del festival Éntula.

Venerdì 26 sarà la volta di Francesco Trento e del suo Crazy fot football (Longanesi), la storia vera del primo mondiale di calcio per pazienti psichiatrici, sempre alle 17 in Casa Lecis.

Sabato 27 l’appuntamento è col noir sulcitano di Ciro Auriemma e Renato Troffa, autori di Piove deserto (DeA Planeta). A dialogare con loro sarà lo scrittore Maurizio Onnis, sempre alle 17 a Casa Lecis.

Domenica 28, invece, Die de sa Sardigna, al termine de s’Atobiu in is Alineddus, una giornata nella natura organizzata dalla Pro Loco, l’attore Daniele Monachella presenta l’audiolibro da lui curato Un anno sull’altipiano (ed. Emons), alle 18 in località Is Alineddus.

E per finire in bellezza, di nuovo a casa Lecis alle 17, l’appuntamento è giovedì 2 maggio, ancora con Éntula, con Michela Murgia e la prima presentazione sarda di Noi siamo tempesta (Salani). Per la prima volta l’autrice si rivolge a un pubblico di giovanissimi, per raccontare storie collettive: non il singolo eroe o eroina, ma la forza della comunità e delle comunità che hanno fatto la Storia.

Tutti i dettagli su liberos.it/eventi