“Bankabbestia”: il libro alla Camera del Lavoro di Cagliari

redazione

Le banche e i risparmiatori, le insidie per i cittadini e le imprese così come il disagio dei lavoratori del settore: si parlerà di questo mercoledì dalle 17, nel salone della Camera del Lavoro in viale Monastir 17, nell’iniziativa organizzata dalla Fisac territoriale insieme alla Cgil di Cagliari per presentare il libro “Bankabbestia”, di Nicola Cavallini, bancario, sindacalista e scrittore, dipendente della Cassa di risparmio di Ferrara ai tempi del commissariamento, sul quale è incentrato il romanzo.

A introdurre il tema sarà Angelo Cui, neo segretario generale Fisac del gruppo Bper, anche lui bancario e sindacalista fin dai tempi in cui i risparmiatori sardi rimasero imbrigliati in una vicenda simile a quella raccontata nel libro: erano i primi anni Novanta quando, in seguito al commissariamento del Banco di Sassari, gli azionisti persero il valore dell’investimento e attesero anni per riaverne indietro almeno una parte.

Oggi le regole sono più stringenti ma trappole e rischi non mancano come dimostra la storia recente di alcuni istituti bancari che ha travolto inconsapevoli risparmiatori. Da qui l’attenzione del sindacato su un tema difficile da affrontare per la sua complessità ma, proprio per questo, sul quale è indispensabile fare chiarezza, per mettere in guardia piccoli e grandi investitori, svelare le connivenze sulle quali il sistema continua a marciare, e promuovere la formazione indispensabile agli stessi bancari. Non a caso, la presentazione del pomeriggio segue il seminario sul decreto dignità, di cui parlerà nel corso della mattinata Alberto Massaia, della Fisac Piemonte.