Buggerru e la sua spiaggia selvaggia con un mare trasparente blu elettrico

A due passi dal paese minerario di Buggerru la spiaggia  fa da cornice a un mare  azzurro  deciso paradiso per i surfisti

Un distesa di sabbia larga e  chiara che preannuncia   un fondale degradante e sabbioso che si intravede dalle trasparenze blu dell’acqua.

La spiaggia è vicinissima  al centro abitato, con  tutti i principali servizi.

Buggerru, ex villaggio minerario, sorto nel 1864, e oggi un centro turistico anche grazie al porto, subito sotto la Galleria Henry, un tempo percorsa da un treno a vapore che trasportava il minerale estratto dalle vicine miniere, e oggi attrazione turistica.

Scoprite con Sardegna Turismo i luoghi incontaminati dell’isola