Cagliari: La Fregata Alpino e il Pattugliatore Foscari in porto dal  10 al  13 maggio 2019  

La sosta a Cagliari  al termine dell’esercitazione Mare Aperto

redazione

Da venerdì 10 a lunedì 13 maggio 2019, la fregata Alpino e il pattugliatore Foscari saranno in sosta nel porto di Cagliari, al termine dell’esercitazione Mare Aperto 2019, che ha impegnato gli equipaggi di un consistente dispositivo aero-navale della Marina Militare e di Marine Alleate in un’attività addestrativa condotta dal Comando in Capo della Squadra Navale nel Mar Tirreno. Oltre 6300 gli uomini e donne impegnate nell’esercitazione.

Durante le navi della Marina Militare saranno visitabili sabato 11 e domenica 12 maggio dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

Approfondimenti

Fregata Alpino

Varata il 13 dicembre 2014 nel cantiere di Riva Trigoso (GE) e consegnata alla Marina Militare il 30 settembre 2016, fa parte del programma italo-francese FREMM (Fregata Europea Multi Missione). Il 9 giugno 2017 ha ricevuto la bandiera di Combattimento a Civitavecchia.

Contraddistinta dal distintivo ottico F 594, secondo la classificazione NATO, è una fregata di nuova generazione, caratterizzata da spiccate innovazioni tecnologiche e dalla possibilità d’impiego in vari contesti operativi.

È la quinta FREMM e la quarta in versione “anti sommergibile” (Anti Submarine Warfare – A.S.W.). Imbarca un equipaggio di 168 uomini e donne – quasi la metà rispetto alle precedenti fregate – e, grazie ai suoi 200 posti letto totali, è in grado di ospitare lo staff di un comando complesso, un team di forze speciali e una squadra di specialisti per l’impiego di due elicotteri medio-pesanti. Ha un dislocamento di 6700 tonnellate e raggiunge i 27 nodi di velocità grazie alla propulsione ibrida CODLAG (una turbina a gas e due motori elettrici) che garantisce altresì bassi consumi e autonomie elevate.

Pattugliatore Foscari

Inserita nel progetto delle “Nuove Unità Minori Combattenti” (NUMC), Nave Comandante Foscari, è l’ultima delle quattro Unità consegnate alla Marina Militare Italiana appartenente alla Classe Comandanti. Le Unità di tale classe prendono il nome da Ufficiali della Marina decorati con medaglia d’oro al valore militare per essersi distinti, nel corso della seconda guerra mondiale, per coraggio ed ardimento.

Il taglio della prima lamiera del pattugliatore Comandante Foscari è avvenuto il primo settembre del 2000 e il varo il 24 novembre del 2000. Ha ricevuto la bandiera di combattimento il 31 gennaio 2004. Il Porto di assegnazione dell’Unità è quello di Augusta (SR), la dipendenza organica è il Comando della seconda squadriglia pattugliatori (COMSQUAPAT DUE) che a sua volta è alle dipendenze del Comando delle Forze da pattugliamento per la sorveglianza e la difesa costiera (COMFORPAT).

 

 

Add Comment