“Diversamente giovani”: progetto sociale a Sassari

L’evento “ Diversamente giovani. Progetto di inclusione sociale e promozione del benessere degli anziani” si svolge a Sassari, sede Cisl via IV Novembre, 53 giovedì 16 maggio ore 10

di Antonio Tore

Il progetto sociale regionale itinerante “diversamente giovani”, raggiunge Sassari. Dopo le tappe a Tortolì e Cagliari, l’iniziativa ideata da Anteas Sassari (associazione nazionale tutte le età attive per la solidarietà) coinvolgerà, giovedì 16 maggio, tutti coloro che desiderano confrontarsi sui temi dell’invecchiamento attivo e sui progetti che l’Anteas può realizzare in futuro per andare incontro ai cosiddetti “Diversamente giovani”.

La progettazione, finanziata dalla Fondazione Sardegna, vede la collaborazione di Anteas Sardegna, Alta Formazione e Sviluppo, Fondazione Carlo Felice e Sinergie, della Cisl e Fnp Sassari. Il convegno sarà moderato da Marinella Arcidiacono,  giornalista ed esperta in comunicazione sociale e vedrà la presenza di alcuni esperti che relazioneranno sul tema.

Saranno presenti Francesco Frisciano – presidente Anteas,  Marinella Costa segretaria generale Ust  Cisl Sassari, Vanna Spanu- segretaria  Fnp Sassari,  Antonio Nieddu geriatra, Stefano Porcu psicologo e psicoterapeuta e don Michele Murgia parroco nella chiesa “Gesù Risorto” di Porto Torres.

“Il principale obiettivo di questo incontro – dice Francesco Frisciano presidente Anteas Sardegna-  è quello di far emergere i reali bisogni degli anziani e pensare ad attività, iniziative e progetti per far fronte a tali esigenze.  Oggi  – sottolinea – è sempre più diffusa, in questa nostra società così fragile nei rapporti umani una non autosufficienza sociale, determinata dalla mancanza di ruolo, dalla solitudine, dall’angoscia per il futuro e dalla debolezza della rete solidale. Gli anziani  sono una risorsa d’inestimabile valore, le loro esperienze possono servire da esempio per le nuove generazioni ed è importante creare sempre più, sinergie intergenerazionali”.

Obiettivo dell’incontro è quello di promuovere  un confronto tra i presenti e consentire la rilevazione di un analisi dei bisogni delle persone anziane che vivono nel territorio sassarese a cui Anteas Sassari farà riferimento nell’organizzazione delle prossime attività e iniziative associative.

 

 

 

Add Comment