Open! Studi Aperti 2019 – Architetti Palesi: presentazione il 23 maggio all’ExMA

L’Ordine degli Architetti illustrerà il programma dell’evento previsto per il 25 maggio in collaborazione con gli esercenti della via Garibaldi a Cagliari, per avvicinare i cittadini alla professione dell’architetto in un racconto per immagini diretto a grandi e piccoli con 36 studi coinvolti e 150 professionisti presenti
di Antonio Tore
Il 23 maggio, ore 10:00, presso i locali dell’ExMA a Cagliari, alla presenza della Presidente dell’Ordine degli Architetti (CA SU) Teresa De Montis, al Presidente Confindustria Sardegna Alberto Scanu, al Presidente Confcommercio Cagliari Alberto Bertolotti, al Presidente Camera di Commercio Cagliari Maurizio De Pascale, alla Coordinatrice Open Cagliari Francesca Picciau, si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’evento Open! Studi aperti 2019 -Architetti Palesi.

“Open!”, che con cadenza annuale viene promosso in tutta Italia dal Consiglio Nazionale degli Architetti, ha come scopo quello di avvicinare i cittadini alla professione dell’architetto e alla qualità del costruito.

In tutte le città italiane che scelgono di aderire all’evento, gli studi professionali aprono le porte al pubblico secondo metodi e programmi personalizzati per coinvolgerlo in un affascinante viaggio tra la cultura, gli strumenti e i risultati di un mestiere così ricco di storia e in così costante evoluzione.

A Cagliari “Open! 2019” prende il nome di Architetti Palesi perché gli Architetti rifiutano, ironicamente, l’anonimato e rivendicano la possibilità di far conoscere a un vasto pubblico gli autori di piazze, edifici, giardini che abitualmente vengono vissuti ed apprezzati senza riflettere su chi li abbia concepiti e di quali processi compositivi siano il risultato.

Il programma dell’evento previsto per il 25 maggio a partire dalle 17:00, è stato studiato per risultare inclusivo e prevede una manifestazione collettiva che avrà come cornice un luogo insolito e particolarmente frequentato. Per la prima volta nella storia di Open l’Ordine degli Architetti di Cagliari e Sud Sardegna ha infatti avviato una collaborazione con gli esercenti della via Garibaldi, che hanno sposato la causa entusiasticamente vedendo in essa anche delle potenzialità per dare vigore all’economia locale e coinvolgere i cittadini in una mostra a cielo aperto.

Al fine di dare vita a un movimento di contaminazione culturale, i negozi che hanno aderito all’iniziativa ospiteranno nelle loro vetrine e nei loro spazi gli schermi e i materiali illustrativi selezionati dai principali studi di architettura sardi, che cureranno le esposizioni in maniera personalizzata per mettere in risalto il proprio lavoro e le diverse branche della disciplina, instaurando al contempo un dialogo col pubblico. Ma non è tutto: ad esporre i risultati di un mestiere che coniuga creatività, design e tecnologia vi saranno anche i giovani professionisti, in modo da rappresentare a tutto tondo, secondo una visione democratica, un’intera categoria e le sue diverse specializzazioni. Infine, per suggellare la collaborazione tra i professionisti del progetto ed i commercianti, è previsto un aperitivo comune che coinvolgerà i visitatori degli insoliti atelier, in modo da concludere la serata all’insegna della convivialità

Open Cagliari-Architetti Palesi vanta l’apprezzamento e il sostegno di Confindustria, ANCE, Camera di Commercio, Confcommercio e risulta tra gli eventi più partecipati d’Italia.

Tra i relatori che nel corso della conferenza esporranno i dettagli dell’evento, il referente Arch. Giuseppe Barreca e la negoziante di via Garibaldi che per prima ha aderito all’iniziativa Sabrina Fenocchio.

Add Comment