“Sardegna a  Tavola”: Su pistoccu incappau

Su pistoccu incappau é un dolce tipico sardo ideale per colazione o merenda.

Dal sito ricettedisardegna.it

Ingredienti

Uova – 10

Zucchero – 250 gr

Amido di frumento – 250 gr

Per la glassa

Zucchero semolato – 200 gr

Caffe – 1 tazzina

Cacao amaro – 2 cucchiaini di cacao amaro

Preparazione. Versare in una ciotola alta o nell’impastatrice lo zucchero con le uova. Montate il composto a lungo (20 minuti circa) in modo da renderlo bianco e molto spumoso al pari della panna montata e degli albumi montati a neve.

Nel frattempo foderate una teglia rettangolare da 6 porzioni con bordi alti con la carta paglia alimentare. Con un foglio foderate la base e parte del bordo piegando gli angoli in modo da farla aderire bene alla forma della teglia.

Pinzate gli angoli per tenere fisse le pieghe e successivamente rinforzate il bordo inserendo una striscia di carta paglia alta circa 8-10 cm all’interno che fisserete ai bordi creati in precedenza.

Una volta che il composto di uova è pronto aggiungete poco per volta l’amido di frumento setacciato incorporandolo con un cucchiaio dal basso verso l’alto e continuando a inserire aria all’interno.Versate il composto nella teglia foderata e livellatelo un poco.

Portate in forno e cuocete per 15-20 minuti a 175° C e poi continuate per altri 30 minuti circa a 180 °C. Prelevate dal forno e lasciate riposare alcuni minuti. Ribaltatelo su un piano dove avrete messo un’altro foglio di carta paglia. Eliminate delicatamente la carta paglia da tutto il dolce e lasciate freddare. Una volta freddo ribaltatelo e dividete prima in 2 nel senso della lunghezza e poi tagliate a fette da 2 cm circa senza rifilare i bordi. Lasciate i dolcetti su un tagliere.

Preparate la glassa: Versate in un piccolo pentolino lo zucchero con il caffè, il cacao e pochissima acqua (il tanto che basta per coprire con un velo da circa 5 mm lo zucchero). Scaldate a fuoco lento lo sciroppo e portate a 116 °C fino ad ottenere uno sciroppo.

Nel frattempo mettete a scaldare in un’altro pentolino dell’acqua che vi servirà per pulire il pennello e per aggiungerla allo sciroppo. Quando lo sciroppo ha raggiunto la temperatura abbassate il gas al minimo. Procedete con la glassatura in questo modo: Immergete il pennello (in setola animale di dimensione 8 mm piatto oppure tondo) nello sciroppo e spennellate la superficie del dolcetto delicatamente e muovendo il pennello avanti e indietro fino a che lo sciroppo inizierà ad addensarsi e la superficie diventerà lucida. Passate al secondo dolcetto e così via…

Ogni volta che lo sciroppo nel pentolino inizia a diventare troppo denso aggiungete 1 cucchiaio di acqua calda e miscelate. Ripetete la glassatura 2 volte per dolcetto e lasciate asciugare.

 

Add Comment