Sardegna, arriva Lucifero, da domenica una settimana a 40 gradi?

I modelli danno temperature massime fino a 42°C sulla Sardegna, temperatura aggravata dall’afa perché l’aria proveniente dall’Africa, calda fino a 50 gradi parte secchissima, ma nel tragitto sopra il Mediterraneo si carica di umidità. Nella foto di copertina: spiaggia di Chia, nel sud ovest della Sardegna.

Dal sito sardegnainblog.it

In Sardegna, arriva Lucifero, da domenica 7 giorni a 40 gradi: ormai lo sapiamo tutti i modelli matematici che predicono il clima non sono perfetti e anzi più sono lunghe nel tempo le previsioni meteo più corrono il rischio di essere fallacci.

Ma quando tutti i maggiori siti meteo sono d’accordo nel dire che un’imponente bolla di aria caldissima in arrivo dall’entroterra algerino sta per avvolgere l’Italia allora possiamo esserne certi o quasi.

I modelli danno temperature massime fino a 42°C sulla Sardegna, temperatura aggravata dall’afa perché l’aria proveniente dall’Africa, calda fino a 50 gradi parte secchissima, ma nel tragitto sopra il Mediterraneo si carica di umidità. Pensiamo positivo, in Sardegna possiamo andare al mare (questa è la cartina delle 240 spiagge più belle della Sardegna), almeno chi non lavora, ma l’ondata di calorecolpirà ad esempio anche la pianura Padana, con minor possibilità di sfuggire! E allora vediamo cosa dicono i principali esperti italiani:

Per 3BMeteo l’ondata di calore partirà da lunedì, il sito usa molta prudenza e specifica come per i dettagli sull’intensità e l’esatta collocazione dell’anticiclone africano sia ancora presto, ma al momento le regioni più colpite sarebbero la Sardegna (con punte oltre i 40°C sulle zone interne), la Sicilia e le regioni del Centro Nord, specie del versante tirrenico.

IlMeteo.it che ha notoriamente un tono più allarmistico e ha dato all’ondata di calore il nome di “Lucifero“, avverte che da lunedì 24 giugno un imponente promontorio anticiclonico a matrice africana inizierà ad espandersi verso il Mediterraneo e dunque l’Italia pompando masse d’aria caldissima dall’Africa. Esso aumenterà di intensità nel corso della settimana raggiungendo l’apice martedì 25, mercoledì 26, giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29, proseguendo poi leggermente meno forte. Secondo lo stesso sito infatti verranno certamente superati i 40-42°C in Sardegna. Insomma, una settimana a 40 gradi o poco giù di lì.

Il Meteogiornale.it, di solito su posizioni più morigerate, malgrado i titoli spesso enfatici, è più prudente. Secondo di esso la rovente ondata africana toccherà il suo apice nel corso della prossima settimana ma avrà inizio già domenica 23 giugno, con caldo rovente inizialmente sul sud di Sardegna e Sicilia e i termometri intorno ai 40 gradi nelle località interne di pianura. Diciamo che i secondo i meteorologi del sito i 40°C e oltre potrebbero rappresentare l’obbiettivo raggiungibile, malgrado le ultime elaborazioni, secondo le quali l’entità del caldo verso l’Italia potrebbe essere meno violento, ma più duraturo. Confermato invece l’alto tasso di umidità.

Riassumendo, tra domenica e lunedì arriva un’importante ondata di calore, sulla durata e l’intensità è ancora presto per esprimersi con certezza, ma il caldo potrà raggiungere punte di 42°C nei paesi dell’interno della Sardegna, E se anche non si dovessero toccare i 40 gradi si rimarrà su valori molti alti, con per giunta tanta afa. Insomma, conviene andare al mare!

Add Comment