Scano Montiferro (Or): Il nuraghe  Abbaudi torre di guardia e di protezione del villaggio  

Il nuraghe monotorre  Abbaudi in  comune di  Scano Montiferro (Oristano), è sistemato  sulla collina Santa Barbara a 430 metri sul livello del mare, zona frequentata anche nel neolitico  data la  presenza  di  due tombe ipogeiche di quel periodo (domus de janas).

Abbaudi conferma che queste costruzioni avevano anche il compito di difendere gli insediamenti.  Intorno al nuraghe infatti sorgeva un villaggio di capanne e la costruzione era forse la residenza del capo villaggio ma anche un piccola fortezza atta a scacciare i malintenzionati.

Il nuraghe è costruito con  blocchi di arenaria di medie e grandi dimensioni, squadrati  e disposti a filari orizzontali, il mastio o  torre si conserva per un’altezza di circa  m 9 con 16 filari di pietre.

L’ingresso al monumento (m 2,20 di altezza), è sormontato da un architrave munito di finestrella di scarico.

Un villaggio, che sorgeva attorno ha lascito come indizio del pietrame  e dei  resti di strutture murarie circolari. In copertina libera foto-ricostruzione del nuraghe

Per approfondire