VIDEO| Cagliari: Bastione di Saint Remy, maestoso emblema della città turistica

Il  baluardo cagliaritano  deve il nome al barone di Saint Remy, primo viceré piemontese del regno di Sardegna  e si affaccia sulla odierna  piazza Costituzione   dominando l’inizio di due vie commerciali cagliaritane: via Manno e via Garibaldi.

Porta sicura e controllata per il quartiere medievale di Castello confina con quello di Villanova e ha sostituito nel 1902 gli antichi bastioni dello Sperone e della Zecca. Guardate il nostro  servizio video

di Sergio Atzeni

Cagliari, oltre il quartiere Castello e le torri medievali di San Pancrazio e dell’Elefante,    ha un suo emblema che la contraddistingue:  Il Bastione di Saint Remy.

La sua imponente scalinata in due rampe porta alla passeggiata coperta grande locale pronto dopo la ristrutturazione ma ancora chiuso. La  passeggiata coperta, fu usata come infermeria, ricovero di senzatetto e  nel 1948 ospitò la prima edizione della Fiera internazionale della Sardegna,  servi anche per grandi ricevimenti.

Sulla sommità l’ampia e maestosa terrazza Umberto I che con la scalinata fu   progettate da Giuseppe Costa e Fulgenzio Setti, su un’idea di metà Ottocento dall’architetto Gaetano Cima, tra 1896 e 1902 sulle antiche cortine difensive e fortificate della città medievale.

 

Add Comment