Sagra del pane a Barrali

Sagra del pane di Barrali. Si svolgerà nella serata di sabato 13 luglio a Casa Mascia e nella piazza del Popolo. Si potrà gustare coccoi e civraxiu, assieme al formaggio lavorato nella occasione

di Antonio Tore

Il pane è l’alimento base della cucina mediterranea e non manca mai sulle tavole dei sardi. A Barrali, la terza domenica di luglio, si celebra questo prodotto con una sagra.

Durante la Sagra del pane di Barrali si potrà conoscere come si preparano i diversi tipi di pane e si potrà acquistare il pane fatto in casa e altri prodotti tipici del luogo. Le tradizionali tecniche di lavorazione del pane vengono riproposte per valorizzare le antiche tradizioni.

L’arte della panificazione verrà raccontata seguendo tutto il processo, dalla trasformazione del grano in farina all’impasto e alla cottura. Le signore del paese prepareranno la fregola, pani pintau (o pane cerimoniale), su coccoi e tanti altri tipi di pane tradizionale.

Altri prodotti. La Sagra del pane non dimentica il territorio, infatti, verrà mostrata anche la preparazione del formaggio e della ricotta che insieme al pane verranno offerti ai visitatori.

Mercatini e spettacoli. Da tanti comuni sardi arriveranno anche molti artigiani: fabbri, tessitori e scultori che esporranno le loro opere e metteranno in mostra il loro antico lavoro. Vengono proposti anche molti spettacoli folkloristici con gruppi da tutta la Sardegna.

 

Programma Sagra del pane di Barrali 2019

dalle ore 17,00 – Casa Mascia – Lavorazione del pane tradizionale “Su coccoi“

dalle ore 18,00 – Piazza del popolo e Portali del centro storico – Apertura delle vetrine espositive

dalle ore 19,00 – Piazza ai Caduti – Partenza della sfilata con il carro a buoi colmo di “Maigas de Trigu”(i covoni), il gruppo folk Santa Rughe di Orosei, e seguito dal corteo delle donne che portano in piazza del Popolo tutto l’occorrente per la preparazione del pane con “is Cannisteddus“.

ore 19,00 – Piazza del Popolo – Accensione del forno e inizio preparazione de “Su Civraxiu”:

Sforbiciatura de su Coccoi, precedentemente preparato a Casa Mascia e cottura dello stesso nel forno tradizionale in piazza

Inizio lavorazione de su Civraxiu, con tutte le varie fasi di lavorazione (ciuescidura-spongiadura),

lievitazione e “pesadura” de su pani, per arrivare alla cottura

Inizio lavorazione de su Casu (il formaggio)

dalle ore 20,00 – Intrattenimento con musica etnica e balli sardi, a cura del gruppo etnico Brinca, con Paride Peddiu

dalle ore 21,00 – Esibizione dei gruppi folk di Barrali e Orosei

ore 22,00 – Cottura de “Su Civraxiu” nel forno in piazza. Sfornata e degustazione del pane caldo e del formaggio appena fatto

ore 24,00 – Cottura e sfornata de “Su Civraxiu” lavorato in piazza, che verrà distribuito al pubblico

 

Add Comment