Orgosolo (Nuoro): Monte Novo San Giovanni, altura  naturale ultimo  rifugio del muflone 

Il  monumento naturale di monte Novo San Giovanni – raggiungibile da un sentiero forse preistorico – presenta guglie alte fino a 70 metri, dove crescono rarità floreali endemiche, alcune esclusive e dove vive il muflone selvatico 

di Sergio Atzeni 

Monte Novo San Giovanni  è uno dei luoghi più panoramici e caratteristici del complesso forestale di Montes, in territorio di Orgosolo (Nuoro.

Il  monumento naturale di monte Novo San Giovanni – raggiungibile da un sentiero forse preistorico – presenta guglie alte fino a 70 metri, dove crescono rarità floreali endemiche, alcune esclusive.

Passeggiando nella foresta si ammirano meravigliosi paesaggi, tra cui il monumento naturale di monte Novo San Giovanni – raggiungibile da un sentiero forse preistorico – che presenta guglie alte fino a 70 metri, dove crescono rarità floreali endemiche, alcune esclusive. La foresta è oasi di protezione faunistica:

il muflone, schivo ed elegante, è il simbolo di Monte Novo  e vive allo stato brado nelle sue pendici riproducendosi.

il cinghiale è la specie più popolosa della zona  nel selvaggio habitat ci sono anche gatto selvatico, ghiro e martora.

Subito oltre il bosco vivono la   lepre, pernice e volpe. Dall’alto l’’aquila reale domina le  pianura e ammirarla in volo  insieme all’astore, corvo imperiale, falco pellegrino, gheppio e sparviere.

Tante le sorgenti della zona  e da Funtana Bona inizia il corso del Cedrino. A presidiare simbolicamente il bosco e l’altura di Monte Novo diversi ovili con le antiche capanne dette pinnetas, rifugi dei pastori realizzati in pietra con copertura a cono di frasche. Non mancano tanti siti nuragici come  il villaggio di sas Baddes, inserito nella lecceta, due tombe dei giganti, vicino alla valle sa Senepida  e nel cuore della foresta il nuraghe Mereu, costruito con massi di calcare bianco.