Gonnesa (Sud Sardegna):  “Festival culturale Liberevento”, domani tappa al Nuraghe Seruci  con Beatrice Mariani

Chiusura di serata con un concerto dell’Enjoy Trio. A Calasetta, invece, musica con la banda G. Puccini . Domenica l’autrice sarà alla Torre Sabauda di Calasetta

 redazione

Sarà Beatrice Mariani con il suo romanzo d’esordio “La ragazza inglese” l’ospite del nuovo appuntamento, domani, sabato 20 luglio davanti al suggestivo Nuraghe Seruci di Gonnesa, con il festival culturale Liberevento.

Alle 21,30, intervistata dalla blogger Manuela Zurru, Mariani ripercorrerà le pagine del romanzo, edito da Sperling e Kupfer, che narra dell’estate di Jane, una ragazza abituata ad agire spinta dal cuore più che dalla ragione. Una sorta di omaggio al celebre “Jane Eyre” di Charlotte Brontë, reso però qui in versione moderna.

Dopo l’incontro con Mariani, la serata prosegue alle 22,30 con il concerto dell’Enjoy Trio (formazione composto da Daniela Caraballese, al violino, Giuseppe Caraballese, al violoncello e Pietro Laera al pianoforte) che proporrà musiche di F. Mendelsshon, E. Morricone, C. Gardel e altri.

Sempre domani, ma alle 22 a Calasetta, Liberevento propone il Concerto d’estate, a cura della banda musicale G. Puccini.

Beatrice Mariani sarà ospite di Liberevento ancora domenica 21 luglio: farà tappa a Calasetta dove alle 22 parlerà del suo romanzo nella magica cornice  della Torre Sabauda.

Dopo quello di domenica, il prossimo appuntamento con il festival è martedì 23 luglio quando arriverà lo scrittore e conduttore radiofonico Luca Bianchini.

Liberevento è organizzato dall’associazione culturale ContraMilonga, dietro la direzione artistica dello scrittore e giornalista Claudio Moica e quella musicale del compositore e bandoneonista Fabio Furìa.

LiberEvento è realizzato con il contributo di: Regione Autonoma della Sardegna- Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport,  e Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio, Fondazione di Sardegna, Comune di Calasetta, Gonnesa e Villamassargia.

La manifestazione è realizzata anche in collaborazione con: Associazione Presidi del Libro, associazione culturale Anton Stadler, Pettirosso editore, Libreria Mondadori Point Sant’Antioco, Consorzio Turistico per l’Iglesiente, World Sardinia, Sistema Bibliotecario del Sulcis, Sistema Bibliotecario del Sarcidano/Barbagia di Seulo, Fondazione MACC, Cantina Aru.

Beatrice Mariani è nata a Roma, dove vive con il marito e i due figli. Laureata in Scienze Politiche, lavora da sempre nell’ambito della ricerca e della comunicazione. www.beatricemariani.it