Samugheo (Oristano): “Perda Arrubia” il nuraghe che difendeva e controllava il Mandrolisai

Libera e ideale foto-ricostruzione del nuraghe

di Sergio Atzeni

Il nuraghe monotorre Perda Arrubia è situato in località Puddargiu a Samugheo (Oristano) e svetta da una altura che domina la valle del riu Noedde.

La torre nuragica ha  un diametro di m 12  con la porta a sezione trapezoidale sormontata da un architrave alleggerita da uno spiraglio rettangolare.
L’andito retrostante la porta, a 2 metri dalla porta esterna, ospita le aperture della scala e della garitta.

Intorno alla camera a tholos si dispongono in croce non regolare tre nicchie; il paramento in granito è irregolare con l’ordinamento a filari discontinuo. Anche la struttura delle pareti a tholos non è regolare: le pietre sono più grosse alla base e più piccole alla sommità.
Nella parte elevata del mastio o torre centrale si trovava di sicuro il terrazzo aggettante che serviva agli avvistamenti poiché il nuraghe era una fortezza di controllo del territorio.