Quartu Sant’Elena (C.M.Cagliari): Il nuraghe Diana faro e fortezza   a vedetta del Golfo degli Angeli

Libera e ideale foto-ricostruzione del nuraghe

di Sergio Atzeni

Il nuraghe Diana è nuraghe complesso  costiero quasi come fosse costruito a vedetta del mare.

La fortezza  risale al II millennio a.C. ed è situato in  comune di Quartu Sant’Elena, (Città Metropolitana di Cagliari).

 

Il nuraghe svetta su  una collinetta in località Is Mortorius, da cui si gode un’ampia visuale sul golfo di degli Angeli.

Il nuraghe è di tipo complesso bilobato , formato cioè da una torre centrale o mastio  con copertura a tholos o pseudocupola  a cui si aggiungono altre due torri laterali o lobi circondate da una cortina muraria. Nella  seconda guerra mondiale sulla sommità del mastio principale venne costruito un fortino con postazione di mitragliatrici.

Una spessa cortina muraria collega le tre torri  e lascia libero uno spazio a cortile prima del’ingresso alla torre centrale.

Ora si sta cercando di recuperare il sito archeologico per renderlo fruibile ai visitatori.

Add Comment