Cagliari, città del sole, lagune e tanta storia

Il capoluogo della Sardegna è disteso al centro del grande golfo degli Angeli dove si affaccia dominato dal quartiere storico che le ha dato anche il nome: Castello, Casteddu in lingua sarda.  La grande spiaggia del Poetto completa L’aspetto lagunare da sud e delimita le saline che hanno funzionato per secoli e ora fanno parte del Parco regionale insieme alla laguna di Molentargius. Cagliari è anche il regno dei fenicotteri che nelle sue lagune sono stanziali e si riproducono a migliaia avendo trovato l’habitat ideale.  Il quartiere di Castello con le sue stradine medioevali è il nucleo da cui si è formata la città nel 1318  dopo che la capitale dell’allora giudicato di Calari, Santa Igia, fu distrutta da una coalizione degli altri giudicati sardi.  Guardate il documentario di Sergio Atzeni

di Sergio Atzeni

 

Add Comment