Sardegna:  controllo a tappeto della Polfer nelle stazioni con 453 persone identificate 

I servizi istituzionali sono stati intensificati con l’impiego di 55 pattuglie, 6 impiegate a bordo treno nelle stazioni e 10 di scorta ai convogli ferroviari.

Redazione

453 controlli, 3 indagati: il bilancio della Polizia di Stato in ambito ferroviario nella settimana di ferragosto

 

I controlli si sono svolti in tutto il territorio regionale e sono stati effettuati dal personale del Compartimento Polfer di Cagliari, dei 3 posti Polfer di Oristano, Iglesias e Chilivani e delle sottosezioni di Sassari e Olbia.

Sono state controllate 444 persone, di cui 3 indagate per occupazione abusiva di edifici, 3 sanzioni amministrative elevate di cui 2 in materia di sicurezza ferroviaria: è questo il bilancio della Polizia Ferroviaria nel periodo di ferragosto.

I servizi istituzionali sono stati intensificati con l’impiego di 55 pattuglie, 6 impiegate a bordo treno nelle stazioni e 10 di scorta ai convogli ferroviari.

In particolare la Squadra di Polizia Giudiziaria ha proceduto alla segnalazione all’AG di tre persone: un uomo e una donna italiani legati da vincolo di parentela e un cittadino extracomunitario, in posizione  regolare, per l’occupazione abusiva di una casa cantoniera sita in località Decimomannu di proprietà delle Ferrovie dello Stato.

Gli operatori della Polfer, quotidianamente impegnati nel garantire la sicurezza dei viaggiatori e degli operatori delle Ferrovie, hanno intensificato i  presidi anche nelle aree adiacenti alle stazioni e nelle zone che facilmente si prestano al commercio non autorizzato.

Le attività sono state supportate da metal detector, apparati radio e smartphone di ultima generazione che hanno consentito in maniera celere il controllo dei documenti.